Ingavonata

L’ingavonata è un tipo particolare di scuffia in cui l’imbarcazione, in seguito a una raffica in andature portanti (gran lasco o fil di ruota), abbassa eccessivamente la prua andando a “piantarsi” in un’onda e, quindi, rovesciandosi improvvisamente in avanti. E’ quello che è successo nella scorsa edizione della Coppa America a Team New Zealand. Nell’ingegneria […]

Scuffia

La scuffia si verifica quando un’imbarcazione si capovolge a causa di diversi fattori (soprattutto a causa dell’azione del vento sulle vele). Tecnicamente, si indica propriamente una scuffia quando la testa d’albero è in acqua e si può parlare di scuffia a 90° (quando l’albero rimane quasi parallelo al pelo dell’acqua) e di scuffia a 180° […]

Sagola

La sagola è una cima di piccolo diametro utilizzata in tutte quelle situazioni in cui non è richiesta alla cima stessa una forte resistenza alla trazione. Una sagola, ad esempio, è utilizzata per scandagli, bandiere, salvagente, etc. In genere è in plastica ed è galleggiante, di un colore arancio vivo in modo da essere sempre […]

Strambata

La strambata è molto spesso accomunata all’abbattuta ma, in effetti, è un’abbattuta involontaria o incontrollata dovuta a diverse cause come al cambio repentino di direzione del vento o a una disattenzione del timoniere. Il passaggio repentino del boma al di sopra della coperta la rendono una delle manovre più pericolose a bordo ed è per […]

Abbattuta

Nelle imbarcazioni a vela, per “abbattuta” si intende la virata di poppa: come la virata di prua, questa manovra permette di cambiare le mure facendo passare il vento da un lato all’altro della barca ma, a differenza di quest’ultima, si passa da un’andatura al gran lasco a un altro gran lasco. La randa e il […]