In ambito marinaresco si parla di cazzare una cima, una manovra corrente (scotta, drizza, etc) o fissa (strallo, paterazzo, sartie) quando si va a tirare a sé la stessa per tenderla.

Nel caso delle scotte, dato che servono alla regolazione delle vele, per estensione si parla di cazzare una vela, cioè quando si porta il punto di scotta più verso il centro barca e si tende la balumina.

 

Il contrario di cazzare è lascare.

 

Nel video qui di seguito viene presentato l’effetto sulle vele del cazzare e lascare le scotte.