Teoria della vela

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Teoria della vela
Il centro velico e il centro di deriva si influenzano tra loro generando effetti che sono individuabili e prevedibili per ogni unità a vela.
Vero
Falso
In condizioni di timone al centro, quando il centro velico è allineato con il centro di deriva, l'unità a vela si definisce "neutra" (né poggiera né orziera).
Vero
Falso
In condizioni di timone al centro, quando il centro velico è allineato con il centro di deriva, l'unità a vela si avvicina alla direzione del vento (orziera).
Vero
Falso
La posizione del centro velico nelle unità a vela dipende dalla superficie e dalla forma delle vele, dalla reciproca influenza tra le vele bordate e dalla messa a punto dell'attrezzatura.
Vero
Falso
Per "planata" si intende lo stato in cui viene a trovarsi l'unità a vela navigando in condizioni di equilibrio dinamico sulla cresta dell'onda generato dal suo medesimo avanzamento.
Vero
Falso
La "messa a segno" delle vele è generata dal vento apparente durante la navigazione.
Vero
Falso
La pressione esercitata dal vento sulle vele dipende dall'angolo di incidenza.
Vero
Falso
La pressione esercitata dal vento sulle vele dipende esclusivamente dal valore della prora assunta dall'unità.
Vero
Falso
La forza di scarroccio risulta perpendicolare all'asse longitudinale dell'unità a vela.
Vero
Falso
La forza di propulsione risulta perpendicolare all'asse longitudinale dell'unità a vela.
Vero
Falso
Correggi
Ricarica la scheda
Loading...