Precauzioni all'ingresso e all'uscita dei porti. Navigazione in prossimità della costa e delle altre attività (nuoto, sci nautico, pesca subacquea ...

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Precauzioni all'ingresso e all'uscita dei porti. Navigazione in prossimità della costa e delle altre attività (nuoto, sci nautico, pesca subacquea ...
Qual è la sanzione amministrativa prevista per coloro che superano i limiti di velocità previsti per la navigazione negli specchi d'acqua portuali?
a) il pagamento di una somma da 414 euro a 2.066 euro.
b) il pagamento di una somma da 2775 a 11.017 euro.
c) non è prevista una sanzione pecuniaria.
Esiste un limite di velocità per un'unità da diporto in transito all'interno di un porto?
a) sì, è la velocità minima prima di entrare in planata.
b) no, non esiste.
c) sì, è stabilito dall'Autorità marittima di giurisdizione, generalmente 3 nodi.
In quali porti bisogna tenere la dritta sia entrando sia uscendo?
a) in nessun porto.
b) in tutti, eccetto Genova.
c) nei porti come disciplinato con ordinanza dell'Autorità marittima.
In quali porti bisogna dare la precedenza alle unità che escono su quelle che entrano?
a) in tutti i porti in cui così stabilisca il regolamento dell'Autorità marittima.
b) in tutti i porti.
c) in nessun porto.
Entrando in un porto commerciale, privo di attrezzature da diporto, di norma dobbiamo avvisare:
a) l'Autorità marittima.
b) non dobbiamo avvisare nessuno.
c) il concessionario del servizio di rimorchio.
Salvo le ordinanze locali, di norma, in prossimità dell'ingresso di un porto:
a) diamo precedenza alle manovre delle navi di grande dimensioni.
b) di notte, i fanali in testata ai moli emettono luce fissa verde per via libera.
c) se con scarsa visibilità, segnaliamo la nostra presenza con 2 suoni brevi.
Accingendosi all'ingresso in un porto italiano, in navigazione notturna, e rilevando i fanali dell'imboccatura in modo che il verde sia sulla propria sinistra e il rosso sia sulla propria dritta:
a) si deve cambiare rotta perché si sta andando contro il molo foraneo.
b) ci si deve tenere sulla dritta in modo da non ostacolare l'eventuale uscita di altre unità.
c) è possibile procedere su questa rotta d'ingresso perché non si rilevano unità in uscita.
Di giorno come si presenta l’ingresso dell'imboccatura di un porto?
a) due torrette o colonnine: rossa a sinistra e gialla a dritta.
b) due torrette o colonnine: rossa a sinistra verde a dritta.
c) due torrette o colonnine: verde a sinistra e rossa a dritta.
Salvo le ordinanze locali, di norma quale delle due imbarcazioni in figura a lato ha il diritto di precedenza?
Immagine quiz patente nautica
a) l'unità A, perché proviene da dritta.
b) l'unità A, perché è in fase di avvicinamento all'imboccatura del porto.
c) l'unità B, perché sta uscendo dal porto.
Salvo le ordinanze locali, a che distanza dall’ingresso del porto è buona norma ridurre la velocità di un'imbarcazione da diporto?
a) dipende dalle dimensioni della nostra unità da diporto.
b) a 1000 metri.
c) a 500 metri.
Correggi
Ricarica la scheda
Loading...