Attrezzatura

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Attrezzatura
Per "base" della randa si intende il lato libero della vela dove sono ricavate le tasche per poter introdurre le stecche.
Vero
Falso
Per "angolo di scotta" della randa si intende quello compreso tra la base e la balumina, dove è agganciato il tesabase.
Vero
Falso
Per "angolo di penna" della randa si intende l'angolo compreso tra la base e la ralinga ove è agganciata la trozza del boma.
Vero
Falso
Per "angolo di mura" della randa si intende l'angolo compreso tra la balumina e la ralinga, posto all'estremità superiore della vela, ove è agganciata la drizza.
Vero
Falso
Il fiocco consente all'unità a vela di navigare esclusivamente con angoli compresi tra i 40° e i 70° rispetto alla direzione da cui spira il vento.
Vero
Falso
La randa rappresenta la vela principale di un'unità a vela, ubicata a poppavia dell'albero, e di forma triangolare.
Vero
Falso
Il genoa o genova rappresenta una particolare tipologia di vela prodiera avente una superficie ridotta utilizzata in caso di condizioni meteo marine avverse.
Vero
Falso
Il genoa o genova è la vela prodiera avente una superficie che non si sovrappone a quella della randa.
Vero
Falso
Il genoa (o genova) oltrepassa l'albero verso poppa fino a una lunghezza generalmente pari al 50% della distanza fra l'albero e il punto di mura .
Vero
Falso
Il fiocco è la vela prodiera avente una superficie che non si sovrappone a quella della randa.
Vero
Falso
Correggi
Ricarica la scheda
Loading...