Carteggio nautico oltre 12 miglia: esercizio 52

Partiamo da Punta Polveraia alle ore 21:00 con un motoscafo che puo sviluppare una velocità di 15 nodi per soccorrere una imbarcazione in difficoltà che comunica alle ore 21:00 via radio di trovarsi in posizione lat. 42°55.5' N long. 009°59.5' E e che naviga con Pv 090° e Vp 6 nodi. Considerando una deriva NW di 2 nodi, calcolare l'ora, il punto di intercettazione e la rotta vera Rv seguita dalla nostra unità.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:
Posizioni di A e B date
VpA = 15 kts
PvB = 090°; VpB = 6 kts
Dc = NW; Ic = 2 kts
Rv ?
PI ?
Ora di intercettazione ?

Andiamo a segnare sulla carta il Pn dell'imbarcazione A.
come risolvere i problemi di carteggio, soluzioni esercizi carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico, soluzioni problemi di carteggio nautico
Andiamo a trovare la posizione dell'imbarcazione B.
problemi di carteggio nautico, calcolo rotta vera, esame carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico
strumenti per esame carteggio nautico, calcolo rotta vera, problemi di carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, soluzioni problemi di carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, patente nautica oltre 12 miglia
carta nautica 5D, carteggio nautico capitaneria di porto, carteggio nautico oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica
Tracciamo il segmento congiungente le due imbarcazioni.
calcolo deviazione magnetica, esame carteggio nautico, patente nautica, esercizi carteggio nautico
Costruiamo i parallelogrammi delle velocità per entrambe le imbarcazioni, riportando per comodità tutto a 1/3 di ora (20 min).

VpA = 15 kts / 3 = 5 kts
VpB = 6 kts / 3 = 2 kts
Ic = 2 kts / 3 = 0.67 kts

Dato che la corrente agisce nello stesso modo su entrambe le imbarcazioni, in un primo momento possiamo lavorare solo con le prore vere e le velocità proprie.
Tracciamo il vettore della PvB e successivamente tracciamo la parallela al segmento congiungente i due punti nave Pn passante per il vertice di questo vettore.
problemi di carteggio nautico, come risolvere i problemi di carteggio, patente nautica oltre 12 miglia, come studiare carteggio nautico
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, carteggio nautico capitaneria di porto, carteggio nautico oltre 12 miglia, problemi di carteggio
soluzioni problemi di carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica, carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto
Col compasso con apertura pari alla velocità propria dell'imbarcazione A (scalata a 20 minuti), andiamo a intersecare la parallela appena tracciata.
patente nautica entro 12 miglia, patente nautica oltre 12 miglia, esercizi carteggio nautico, carteggio nautico
problemi di carteggio nautico, patente nautica entro 12 miglia, calcolo declinazione magnetica, carteggio nautico capitaneria di porto
A questo punto, completiamo la costruzione dei parallelogrammi per entrambe le imbarcazioni e misuriamo la Rv dell'imbarcazione A.

Rv = 342°
compasso squadretta carta nautica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carta nautica 5D, patente nautica oltre 12 miglia
esame carteggio nautico, esercizi carteggio nautico, come studiare carteggio nautico, carteggio nautico
carteggio nautico oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, soluzioni esercizi carteggio nautico, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti
compasso squadretta carta nautica, patente nautica entro 12 miglia, strumenti per esame carteggio nautico, soluzioni esercizi carteggio nautico
patente nautica, esame carteggio nautico, carteggio nautico, esercizi carteggio patente nautica
Prolungando la rotta vera di A fino a intersecare la rotta vera di B, troviamo il punto di intercettazione PI.

PI : Lat. 42°56.3' N Long. 010°02.8' E
esercizi carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, strumenti per esame carteggio nautico, problemi di carteggio
Lavoriamo sulla rotta dell'imbarcazione B e col compasso andiamo a misurare sia la sua velocità effettiva Ve sia la distanza che quest'ultima deve percorrere fino al punto di intercettazione. Ricordiamo che tutte le velocità sono state scalate di 1/3 quindi la misura della velocità dovrà essere moltiplicata per 3.

VeB = 1.6 kts × 3 = 4.8 kts
D = 2.6 M
T = D / Ve = 2.6 M / 4.8 kts = 0.542 h = 0.542 × 60 min = 32 min ⇒ ETA = 21:32
soluzioni esercizi carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, patente nautica oltre 12 miglia, calcolo rotta vera
problemi di carteggio, carteggio nautico oltre 12 miglia, calcolo deviazione magnetica, patente nautica
soluzioni esercizi carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, come risolvere i problemi di carteggio, esercizi carteggio nautico
come risolvere i problemi di carteggio, esercizi carteggio patente nautica, calcolo declinazione magnetica, carta nautica 5D

Risultati esercizio carteggio nautico

Rv = 342°; PI : Lat. 42°56.3' N Long. 010°02.8' E; ETA = 21:32
Loading...