Carteggio nautico oltre 12 miglia: esercizio 48

Ci troviamo a 3 mgl da P.ta Lividonia sul Rilb 104° con Pb 335° e dirigiamo verso la foce del fiume Ombrone con Vp 6 nodi. Alle 10:00 rileviamo il faro di Formica Grande con Rilp sin di 045° e dopo 40 minuti di navigazione rileviamo lo stesso faro con Rilp sin di 090°. Determinare il punto nave delle 10:40. (Decl. +3°).

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:
Rilb = 104°
Pb = 335°; Vp = 6 kts
Rilp (10:00) = -045°
Rilp (10:40) = -090°
Pn 10:40 ?

Per trovare il punto nave iniziale, dobbiamo trasformare il rilevamento bussola in vero. Per questo, uso il dato della Pb di 335° per entrare nelle tabelle delle deviazioni e ricavare la δ corrispondente.

Tabella deviazioni

δ = -1.7°

Porto il rilevamento bussola di P.ta Lividonia in rilevamento vero:

Rilv = Rilb + ( ± δ ) + ( ± d ) = 104° + ( -1.7° ) + 3° = 105°

Traccio sulla carta questo rilevamento e trovo il Pn iniziale.
compasso squadretta carta nautica, come studiare carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, esame carteggio nautico
carteggio nautico capitaneria di porto, strumenti per esame carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
calcolo deviazione magnetica, carteggio nautico oltre 12 miglia, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, problemi di carteggio nautico
strumenti per esame carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, soluzioni problemi di carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia
Tracciamo la Pv da dover seguire per raggiungere la foce del fiume Ombrone.

Pv = 354°
strumenti per esame carteggio nautico, come studiare carteggio nautico, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, soluzioni esercizi carteggio nautico
soluzioni esercizi carteggio nautico, problemi di carteggio, patente nautica oltre 12 miglia, come studiare carteggio nautico
Utilizziamo la prora vera Pv appena calcolata per trasformare i rilevamenti polari del faro di Formica Grande in veri.
Poiché siamo nel caso di rilevamenti a 45° e 90°, ci basterà trasformare e tracciare l'ultimo rilevamento, calcolare la distanza tra il primo e il secondo rilevamento e riportarla sul rilevamento appena tracciato.

Rilv (10:40) = Pv + ( ± Rilp ) = 354° + ( -090° ) = 264°
D = V × T = 6 kts × 40 min = 6 kts × 2/3 h = 4 M

Tracciamo il rilevamento e la posizione del punto nave alle 10:40.

Pn 10:40 : Lat. 42°35' N Long. 010°58.3' E
carta nautica 5D, soluzioni esercizi carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
problemi di carteggio, strumenti per esame carteggio nautico, esercizi carteggio nautico, patente nautica
compasso squadretta carta nautica, soluzioni problemi di carteggio nautico, come risolvere i problemi di carteggio, patente nautica oltre 12 miglia
esame carteggio nautico, come risolvere i problemi di carteggio, esercizi carteggio patente nautica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia

Risultati esercizio carteggio nautico

Pn 10:40 : Lat. 42°35' N Long. 010°58.3' E
Loading...