Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Carteggio nautico oltre 12 miglia: esercizio 30


Vuoi imparare e scoprire i termini nautici?
Visita il glossario nautico e scopri significati e curiosità.


Navigando a N del Promontorio dell'Argentario con Pb 325° si intende verificare l'attendibilità della Tabella di Deviazione: si rileva perciò per Rilb 065° l'allineamento faro Talamone con il fanale baia di Talamone. Determinare la deviazione per quella prora e verificare, con la tabella in dotazione, se esistono differenze di deviazione e se è necessario far effettuare i giri di bussola da un perito compensatore.
Decl. (2008,0) 0°20' E Aum. Ann. 8' – Calcolo 2013.0 –

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:
Pb = 325°
Rilb = 065°
Decl (2008,0) 0°20' E, Aum. Ann. 8'
Verifica tabella deviazioni
Decl (2013,0) ?

In questo esercizio è richiesto di verificare l'attendibilità della tabella delle deviazioni. Entriamo nella tabella delle deviazioni con la Pb di 325° e troviamo il valore di deviazione.

Tabella deviazioni

δtabella = - 3°

Andiamo a tracciare sulla carta l'allineamento del faro di Talamone con il fanale baia di Talamone. Una volta tracciato questo allineamento (che è un rilevamento vero), con la squadretta andremo a prendere il valore dell'angolo e lo confronteremo col rilevamento bussola.

Rilv = 063°

calcolo rotta vera, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, soluzioni esercizi carteggio nautico, problemi di carteggio nautico
strumenti per esame carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia, come risolvere i problemi di carteggio, patente nautica
La differenza tra il rilevamento vero e il rilevamento bussola è la variazione magnetica Var.

Rilv - Rilb = (± d) + (± δ)

063° - 065° = - 2° = (± d) + (± δ)

Dobbiamo calcolare la declinazione magnetica a gennaio 2013 (2013,0). Dal 2008 fino a gennaio 2013 abbiamo 5 anni completi quindi:

Decl(2011,0) = 0° 20' E + 5 × 0° 8' = 0° 20' E + 40' = 1° E

Riprendendo le formule scritte sopra, la deviazione δ è uguale a:

δ = - (± d) - 2° = - 1° - 2° = - 3°

La δ trovata è identica alla δtabella quindi non è necessario far effettuare i giri di bussola da un perito compensatore.

Risultati esercizio carteggio nautico

La bussola è correttamente compensata
Ti piace il nostro servizio?
Fai sapere a tutti quello che ne pensi e aiutaci a migliorarlo!