Carteggio nautico oltre 12 miglia: esercizio 19


Una barca in navigazione al largo delle Formiche di Grosseto con Vp 7 nodi, riceve un mayday mentre si trova a 2 M dall'omonimo faro e lo rileva per Rilv 100°. Tenuto conto che l'unità in pericolo comunica di trovarsi nel punto di coordinate Lat. 42°34' N e Long. 010°40' E, che dirige con Rv 342° alla velocità di 3 nodi, determinare la Rv per raggiungere l'unità nel minor tempo possibile e il punto di incontro.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:
Posizioni di A e B date
PvA = 7 kts
RvB = 342°; Vp = 3 kts
Rv intercettazione ?
PI ?

In questo esercizio non si parla di deriva o scarroccio quindi considereremo sempre Pv = Rv.

Andiamo a segnare sulla carta il Pn dell'imbarcazione A utilizzando il Rilv dal faro di Formica Grande e la sua distanza.
patente nautica entro 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto, problemi di carteggio nautico, carta nautica 5D
carteggio nautico capitaneria di porto, calcolo rotta vera, problemi di carteggio, calcolo deviazione magnetica
calcolo declinazione magnetica, problemi di carteggio, esercizi carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica
patente nautica oltre 12 miglia, problemi di carteggio, carta nautica 5D, patente nautica entro 12 miglia
Andiamo a trovare la posizione dell'imbarcazione B.
soluzioni problemi di carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia, come risolvere i problemi di carteggio, carteggio nautico capitaneria di porto
calcolo declinazione magnetica, calcolo deviazione magnetica, patente nautica entro 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
Tracciamo il segmento che unisce i due punti nave e tracciamo Pv e velocità dell'imbarcazione B.
patente nautica, soluzioni problemi di carteggio nautico, patente nautica entro 12 miglia, strumenti per esame carteggio nautico
soluzioni esercizi carteggio nautico, esercizi carteggio patente nautica, calcolo rotta vera, patente nautica
patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto, esercizi carteggio patente nautica, calcolo rotta vera
Tracciamo la parallela al segmento congiungente i punti nave, passante per il vertice del vettore PvB.
Col compasso con apertura pari alla VpA e puntato in PnA, andiamo a intersecare la parallela appena tracciata. Questa sarà la rotta di intercettazione e, andandola a prolungare, troveremo il PI all'intersezione con la "direzione" del moto dell'imbarcazione B.

RvA = PvA = 288°
PI : Lat. 42°37,8' N Lon 010°38,4' E
calcolo rotta vera, come studiare carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica
esercizi carteggio nautico, problemi di carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, esercizi carteggio patente nautica
compasso squadretta carta nautica, patente nautica, problemi di carteggio, come studiare carteggio nautico
patente nautica, esame carteggio nautico, come studiare carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
patente nautica integrazione oltre 12 miglia, patente nautica oltre 12 miglia, compasso squadretta carta nautica, calcolo deviazione magnetica

Risultati esercizio carteggio nautico

RvA = 288°; PI : Lat. 42°37,8' N Lon 010°38,4' E
Ti piace il nostro servizio?
Fai sapere a tutti quello che ne pensi e aiutaci a migliorarlo!