VISITA IL NOSTRO E-SHOP

Carteggio per patente nautica oltre 12 miglia | Carta 5D - 76

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
L'imbarcazione "Regina" è in navigazione nei pressi del Promontorio dell'Argentario.
Alle ore 12h18m l'imbarcazione determina la propria posizione osservando simultaneamente il faro di Talamone (Lam.(2)10s30m15M) per rilevamento vero Rilv = 047° ed il Faro di P.ta Lividonia (Lam.5s47m16M) per rilevamento vero Rilv = 152° (punto A).
Dal punto A l'imbarcazione procede con prora vera Pv = 243° e con una velocità propulsiva Vp = 5 kn.
Alle ore 13h30m, al fine di verificare gli elementi del moto presenti in zona, l'unità determina la posizione individuata dalle seguenti coordinate geografiche GPS: Lat. 42° 26',2 N Long. 010° 58',8 E (punto B).
Posto che sono, pertanto, variati gli elementi perturbatori del moto, determinare la direzione della corrente Dc.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:

Punto A (12:18)
• Rilv = 047° del faro di Talamone
• Rilv = 152° del faro di Punta Lividonia


Pv = 243°; Vp = 5 kts

Punto B (13:30): Lat. 42°26',2 N Long. 010°58',8 E
Richieste dell'esercizio:

Dc ?
Troviamo il punto nave A coi rilevamenti veri simultanei.
soluzioni problemi di carteggio nautico, come studiare carteggio nautico, calcolo rotta vera, calcolo deviazione magnetica
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, carteggio nautico oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, patente nautica
patente nautica, esercizi carteggio patente nautica, calcolo rotta vera, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti
patente nautica oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto
soluzioni esercizi carteggio nautico, carteggio nautico oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, calcolo declinazione magnetica
A questo punto riportiamo il punto B con le coordinate indicate dal problema.
problemi di carteggio, come risolvere i problemi di carteggio, calcolo rotta vera, esercizi carteggio nautico
come studiare carteggio nautico, problemi di carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia, come risolvere i problemi di carteggio
calcolo deviazione magnetica, strumenti per esame carteggio nautico, problemi di carteggio, come risolvere i problemi di carteggio
come studiare carteggio nautico, problemi di carteggio, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, patente nautica entro 12 miglia
patente nautica entro 12 miglia, esame carteggio nautico, carta nautica 5D, problemi di carteggio
Considerando che il tempo trascorso tra il punto nave A e il punto nave B è di 1h 12m, per costruire il triangolo delle velocità dobbiamo scalare la velocità propria sullo stesso tempo.

T = 1h 12m = 1.2 h

Vp, basata su 1h 12m = Vp × 1.2 h = 5 kts × 1.2 h = 6 kts

Riportando il vettore della velocità propria appena calcolato e andando a tracciare il vettore della corrente dal vertice del vettore della velocità propria al punto nave B, possiamo individuare la direzione della corrente.

Dc = 127°
soluzioni esercizi carteggio nautico, carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, esercizi carteggio nautico
patente nautica entro 12 miglia, carteggio nautico oltre 12 miglia, soluzioni esercizi carteggio nautico, problemi di carteggio
problemi di carteggio, carteggio nautico, patente nautica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, carteggio nautico oltre 12 miglia, compasso squadretta carta nautica, patente nautica entro 12 miglia

Risultati dell'esercizio carteggio nautico

Dc = 127°
Loading...