Carteggio per patente nautica oltre 12 miglia | Carta 5D - 75

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Nell'anno 2000, l'imbarcazione "Rigel" alle ore 19h40m si trova sul punto A individuato dall'intersezione del rilevamento vero Rilv = 119° del Faro di P.ta del Fenaio (Lam.(3)15s39m16M) (Isola del Giglio) e la batimetrica dei 200 metri.
Dal punto A, l'imbarcazione procede con prora bussola Pb = 069° (deviazione letta nella tabella di bordo δ = -4°) e con velocità propulsiva Vp = 6 kn verso il punto B, situato a 0,5 miglia nautiche a S del Faro di Talamone (Lam.(2)10s30m15M).
Il valore di declinazione nel 1994 è: 0° 30' E (variazione annua 7' E).
Alle ore 21h00m, al fine di verificare gli elementi del moto presenti in zona, l'unità determina la posizione (punto C) osservando simultaneamente il Faro di P.ta del Fenaio (Lam.(3)15s39m16M) per rilevamento bussola Rilb = 195° e il Faro di Punta Lividonia (Lam.5s47m16M) per rilevamento bussola Rilb = 107°.
Determinare la rotta vera Rv.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:

Punto A (19:40)
Rilv = 119° del Faro di Punta del Fenaio sulla batimetrica dei 200 metri


δ = -4°
d1994: 0°30' E (variazione annua 7' E)

Pb = 069°; Vp = 6 kts

Punto B: 0.5 M a S del Faro di Talamone

Punto C (21:00):
• Rilb = 195° del Faro di Punta del Fenaio
• Rilb = 107° del Faro di Punta Lividonia
Richieste dell'esercizio:

Rv ?
Troviamo il punto nave A in base al rilevamento del Faro dl Punta del Fenaio e alla batimetrica di 200 metri.
soluzioni problemi di carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, calcolo rotta vera, come risolvere i problemi di carteggio
come studiare carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, esercizi carteggio patente nautica, esercizi carteggio nautico
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, esame carteggio nautico, soluzioni problemi di carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica
Per riportare tutto su carta dobbiamo trasformare sia la prora bussola che i rilevamenti bussola rispettivamente in prora vera e rilevamenti veri.
Abbiamo già il dato di deviazione residua e ci serve calcolare il valore di declinazione attuale. Secondo il problema, siamo nel 2000 e abbiamo a disposizione solo il dato della declinazione del 1994, inclusa la variazione annua. Dal 1994 al 2000 sono trascorsi 6 anni completi, quindi:

d2000 = d1994 + ( 6 anni × 7' E) = 0°30' + 42' = 0°72' = 1°12' ≈ 1°

Con questo dato, possiamo calcolare la variazione magnetica e riportare prora bussola e rilevamenti bussola a veri.

Var = ( ± δ ) + ( ± d ) = -4° + 1° = -3°

Pv = Pb + Var = 069° + (-3°) = 066°

Faro di Punta del Fenaio: Rilv = Rilb + Var = 195° + (-3°) = 192°
Faro di Punta Lividonia: Rilv = Rilb + Var = 107° + (-3°) = 104°

Dato che la richiesta del problema è calcolare la rotta vera, possiamo passare direttamente a individuare il punto C all'intersezione dei rilevamenti veri del Faro di Punta del Fenaio e del Faro di Punta Lividonia appena calcolati.
come studiare carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, calcolo rotta vera, soluzioni esercizi carteggio nautico
calcolo deviazione magnetica, carteggio nautico, problemi di carteggio, esercizi carteggio nautico
patente nautica entro 12 miglia, patente nautica oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto, calcolo deviazione magnetica
carteggio nautico oltre 12 miglia, calcolo declinazione magnetica, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, carteggio nautico
Tracciamo la rotta vera tra i due punti e la misuriamo.

Rv = 058°
soluzioni problemi di carteggio nautico, carta nautica 5D, esercizi carteggio nautico, carteggio nautico
esame carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carta nautica 5D

Risultati dell'esercizio carteggio nautico

Rv = 058°