Carteggio per patente nautica oltre 12 miglia | Carta 5D - 77

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Alle ore 13h00m l'imbarcazione "Acrux" si trova sul punto di coordinate geografiche GPS: Lat. 42° 32',4 N Long. 010° 57',0 E (punto A).
Da tale posizione l'imbarcazione intende dirigere, con una velocità propulsiva Vp = 6 kn, sul punto B che si trova rilevando il Faro della Formica Grande (Lam.6s23m11M) per Rilv = E ad una di 4,6 miglia nautiche.
Considerando che in zona è presente una corrente di direzione Dc = 048° e velocità Vc = 2,2 kn, determinare l'ora di arrivo al punto B.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:

Punto A (13:00): Lat. 42°32',4 N Long. 010°57',0 E

Vp = 6 kts

Punto B: 4.6 M sul Rilv = E del Faro della Formica Grande

Dc = 048°; Ic = 2.2 kts
Richieste dell'esercizio:

ETA ?
Troviamo il punto nave A dalle coordinate date.
compasso squadretta carta nautica, carteggio nautico oltre 12 miglia, soluzioni problemi di carteggio nautico, soluzioni esercizi carteggio nautico
compasso squadretta carta nautica, esercizi carteggio patente nautica, patente nautica entro 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
calcolo deviazione magnetica, calcolo rotta vera, patente nautica, esame carteggio nautico
problemi di carteggio, calcolo deviazione magnetica, patente nautica, carteggio nautico
patente nautica oltre 12 miglia, come risolvere i problemi di carteggio, problemi di carteggio, patente nautica entro 12 miglia
A questo punto riportiamo il punto B con rilevamento e la distanza dati dal problema.
problemi di carteggio, come studiare carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, come risolvere i problemi di carteggio
calcolo deviazione magnetica, esercizi carteggio patente nautica, patente nautica oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto
carta nautica 5D, come studiare carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica, come risolvere i problemi di carteggio
Per conoscere il tempo di percorrenza dal punto nave A al punto nave B ci serve ricavare la velocità effettiva. Per far questo, tracciamo la rotta vera e il vettore della corrente; successivamente, col compasso con apertura uguale alle velocità propria e puntato sul vertice del vettore della corrente, andiamo a intersecare la rotta vera appena tracciata.

Ve = 4.6 kts
problemi di carteggio nautico, esame carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, strumenti per esame carteggio nautico
patente nautica oltre 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, calcolo deviazione magnetica, esame carteggio nautico
calcolo deviazione magnetica, carteggio nautico oltre 12 miglia, come studiare carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, come risolvere i problemi di carteggio, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico
esercizi carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico, problemi di carteggio, carteggio nautico oltre 12 miglia
strumenti per esame carteggio nautico, esame carteggio nautico, problemi di carteggio, patente nautica
A questo punto non ci resta che misurare la distanza tra i due punti nave e calcolare l'ora prevista di arrivo.

D = 7.95 M

T = D / Ve = 7.95 M / 4.6 kts = 1.73 h = 1h 44m

ETA = 14:44
problemi di carteggio, esercizi carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica, calcolo rotta vera
carta nautica 5D, problemi di carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, calcolo rotta vera

Risultati dell'esercizio carteggio nautico

ETA = 14:44
Loading...