Carteggio nautico oltre 12 miglia: esercizio 42


Stiamo navigando a Nord dell'Isola dell'Elba con Pb 065° e rileviamo il faro di P.ta Polveraia con Rilb 178° ad una distanza di 4 mgl. Da tale punto nave assumiamo una Pb 086° con Vp 5 nodi. Alle 17:00 rileviamo il faro di Scoglietto per il 1° Rilb 164° e dopo 18 minuti di navigazione lo rileviamo con il 2° Rilb 194°. Determinare le coordinate del punto nave. (Decl. 2° W).

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:
Pb = 065°
Rilb = 178°; D = 4 M
Pb = 086°; Vp = 5 kts
Rilb (17:00) = 164°
Rilb (17:18) = 194°
Pn 17:18 ?

La prima parte dell'esercizio non è strettamente necessaria per la soluzione ma per completezza la svolgiamo comunque.
Devo trasformare il rilevamento bussola di P.ta Polveraia in vero. Col dato della Pb di 065° entro nella tabella delle deviazioni e trovo la δ corrispondente:

Tabella deviazioni

δ = + 4°

Con questo dato e con la declinazione magnetica, possiamo risalire al rilevamento vero di P.ta Polveraia.

Rilv = Rilb + ( ± δ ) + ( ± d ) = 178° + 4° - 2° = 180°

Tracciamo il secondo rilevamento sulla carta e indichiamo il Pn corrispondente a 4 M dal punto cospicuo.
soluzioni esercizi carteggio nautico, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, problemi di carteggio, calcolo deviazione magnetica
esercizi carteggio patente nautica, esercizi carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, patente nautica oltre 12 miglia
calcolo rotta vera, come studiare carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica, carteggio nautico
Con la nuova Pb di 086° vado a cercare la δ corrispondente nella tabella delle deviazioni:

Tabella deviazioni

δ = -1.9°

Con questo dato e con la declinazione magnetica, possiamo risalire alla Pv.

Pv = Pb + ( ± δ ) + ( ± d ) = 086° - 1.9° - 2° = 082°

Porto i rilevamenti bussola in rilevamenti veri:

Rilv(1) = Rilb(1) + ( ± δ ) + ( ± d ) = 164° - 1.9° - 2° = 160°
Rilv(2) = Rilb(2) + ( ± δ ) + ( ± d ) = 194° - 1.9° - 2° = 190°

Tracciamo il secondo rilevamento del faro di Scoglietto sulla carta.
esame carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica, calcolo declinazione magnetica, compasso squadretta carta nautica
come studiare carteggio nautico, patente nautica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, compasso squadretta carta nautica
Tracciamo un vettore avente per direzione la Pv, per lunghezza la distanza percorsa tra i due rilevamenti e uscente dal punto cospicuo.

D = V × T = 5 kts × 18 min = 5 kts × 0.3 h = 1.5 M
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, come studiare carteggio nautico, soluzioni problemi di carteggio nautico, calcolo rotta vera
carta nautica 5D, problemi di carteggio nautico, patente nautica entro 12 miglia, calcolo declinazione magnetica
soluzioni esercizi carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia, patente nautica entro 12 miglia, calcolo deviazione magnetica
Dopo aver tracciato questo vettore, trasporto il primo rilevamento fino al vertice. Il punto di intersezione tra i due rilevamenti è il Pn delle 17:18.

Pn 17:18 : Lat. 42°52.6' N Long. 010°20.6' E
patente nautica entro 12 miglia, esercizi carteggio patente nautica, carteggio nautico oltre 12 miglia, carta nautica 5D
compasso squadretta carta nautica, patente nautica entro 12 miglia, problemi di carteggio nautico, dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti

Risultati esercizio carteggio nautico

Pn 17:18 : Lat. 42°52.6' N Long. 010°20.6' E
Ti piace il nostro servizio?
Fai sapere a tutti quello che ne pensi e aiutaci a migliorarlo!