Carteggio per patente nautica oltre 12 miglia | Carta 5D - 71

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Alle ore 8h30m dal punto nave A situato a 2 miglia nautiche a Sud Ovest del Faro Scoglio Africa, considerando che in zona insiste un vento di Scirocco che provoca uno scarroccio di -6° e una velocità effettiva Ve = 18 kn, si intende procedere con rotta vera Rv = 020°.
Determinare l'ora in cui ci troviamo nel punto B, dove rileviamo Punta Brigantina (zona Sud isola Pianosa) al traverso.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:

Punto A (08:30): 2 M a SW del Faro di Scoglio Africa

Rv = 020°; Ve = 18 kts

Lsc = -6° dovuto a vento di Scirocco.
Richieste dell'esercizio:

ETA Punto nave B al traverso di Punta Brigantina ?
Individuiamo il punto nave A sulla carta.
calcolo deviazione magnetica, soluzioni problemi di carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, carta nautica 5D
patente nautica entro 12 miglia, come risolvere i problemi di carteggio, carta nautica 5D, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
come studiare carteggio nautico, soluzioni problemi di carteggio nautico, come risolvere i problemi di carteggio, carteggio nautico
esercizi carteggio patente nautica, carteggio nautico oltre 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, patente nautica oltre 12 miglia
Riportiamo la rotta vera su carta.
carta nautica 5D, compasso squadretta carta nautica, esercizi carteggio nautico, esame carteggio nautico
patente nautica integrazione oltre 12 miglia, calcolo deviazione magnetica, carteggio nautico oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto
Per poter risolvere l'esercizio dobbiamo ricavare il valore di prora vera a partire dalla rotta vera e dal dato di scarroccio. Il vento di Scirocco (proveniente da SE) provocherà uno scarroccio a sinistra rispetto alla nostra rotta vera, quindi lo scarroccio sarà (-), come riportato dai dati.

Pv = Rv - ( ± Lsc ) = 020° - (-6°) = 026°

Col dato di prora vera appena calcolato, procediamo a calcolare il rilevamento vero di Punta Brigantina. Dalla rotta vera vediamo che rileveremo punto cospicuo a sinistra, quindi il rilevamento polare sarà (-).

Rilv = Pv + Rilp = 026° - 090° = -064° = 296°

Il punto di intersezione tra il rilevamento vero e la rotta vera sarà il punto nave B.
patente nautica oltre 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto, esercizi carteggio nautico
calcolo rotta vera, soluzioni problemi di carteggio nautico, come studiare carteggio nautico, compasso squadretta carta nautica
Per ricavare l'ora stimata di arrivo, dobbiamo misurare la distanza tra il punto nave A e il punto nave B.

D = 13.7 M

T = D / Ve = 13.7 M / 18 kts = 0.76 h = 46 min
problemi di carteggio, patente nautica entro 12 miglia, soluzioni esercizi carteggio nautico, problemi di carteggio nautico
carteggio nautico oltre 12 miglia, esercizi carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, problemi di carteggio
carteggio nautico oltre 12 miglia, carteggio nautico, patente nautica, calcolo declinazione magnetica

Risultati esercizio carteggio nautico

ETA Pn, B: 09:16
Loading...