Carteggio per patente nautica oltre 12 miglia | Carta 42D - 2

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Alle ore 06h45m l'imbarcazione "Sonia" si trova sul punto A individuato dall'intersezione del rilevamento vero Rilv = 067° del faro Ex sem. di Capo Testa e la batimetrica dei 50 metri.
Dal punto A, l'imbarcazione procede con prora vera Pv = 044° e con velocità propulsiva Vp = 7 kn.
Alle ore 07h20m sul GPS leggiamo le coordinate del punto nave B: Lat. 41°15',7 N e Long. 009°04',7 E, imputiamo lo spostamento alla corrente.
Poiché le condizioni meteo sono in peggioramento e non essendo mutati gli elementi perturbatori del moto, dal punto B si prosegue la navigazione dirigendo verso il porto turistico (simbolo) di Punta la Madonnetta, dove si vuole arrivare alle 08h20m.
Determinare la prora vera Pv.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

Dati dell'esercizio:

Punto A (06:45):
• Rilv = 067° del faro Ex sem. di Capo Testa
• batimetrica dei 50 metri


Pv = 044°; Vp = 7 kts

Punto B (07:20): Lat. 41°15',7 N Long. 009°04',7 E

Destinazione al porto turistico di Punta la Madonnetta alle 08:20
Richieste dell'esercizio:

Pv ?
Andiamo a individuare il punto A sulla carta 42D.
problemi di carteggio nautico, patente nautica oltre 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto
patente nautica oltre 12 miglia, esame carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, carteggio nautico
A questo punto andiamo a segnare sulla carta anche il punto nave B delle 07:20 dato dalle coordinate e individuiamo la rotta vera.
patente nautica entro 12 miglia, problemi di carteggio, patente nautica oltre 12 miglia, carteggio nautico oltre 12 miglia
compasso squadretta carta nautica, problemi di carteggio, esercizi carteggio nautico, carta nautica 5D
come risolvere i problemi di carteggio, problemi di carteggio, calcolo rotta vera, patente nautica
come studiare carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, esame carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto
patente nautica integrazione oltre 12 miglia, problemi di carteggio nautico, soluzioni esercizi carteggio nautico, carta nautica 5D
calcolo declinazione magnetica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, esercizi carteggio nautico, carteggio nautico oltre 12 miglia
Sapendo che lo spostamento dal punto nave A al punto nave B è avvenuto in 35 minuti e conoscendo la prora vera di partenza e la velocità propria, possiamo trovare il punto nave stimato delle 07:20.

T = 35 min = 35 min / 60 min = 0.58 h

D = Vp × T = 7 kts × 0.58 h = 4 M
problemi di carteggio, esame carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
compasso squadretta carta nautica, carta nautica 5D, esercizi carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto
calcolo rotta vera, problemi di carteggio, patente nautica entro 12 miglia, carteggio nautico oltre 12 miglia
dove trovare soluzioni carteggio nautico senza limiti, soluzioni esercizi carteggio nautico, esercizi carteggio nautico, come studiare carteggio nautico
patente nautica oltre 12 miglia, carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico, esercizi carteggio nautico
carta nautica 5D, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico oltre 12 miglia, calcolo deviazione magnetica
A questo punto, conosciamo la direzione della corrente (che ha spostato l'imbarcazione dal punto stimato al punto nave reale) e la sua intensità basata su 35 minuti.

Tracciamo la nuova rotta vera dal punto nave B fino al porto turistico di Punta la Madonnetta e misuriamo la distanza.

D = 8 M
esame carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, soluzioni problemi di carteggio nautico, carteggio nautico capitaneria di porto
compasso squadretta carta nautica, patente nautica oltre 12 miglia, problemi di carteggio nautico, strumenti per esame carteggio nautico
esame carteggio nautico, problemi di carteggio, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, calcolo declinazione magnetica
Dato che vogliamo arrivare in porto alle 08:20, la velocità effettiva deve essere:

Ve = 8 M / 1 h = 8 kts

Scalando questo valore su 35 minuti, possiamo costruire il triangolo delle velocità e ricavare la prora vera.

Ve, basata su 35min = 8 kts × 0.58 h = 4.64 kts

Riportiamo su carta il vettore della velocità effettiva scalata e duplichiamo il vettore della corrente lungo la sua stessa direzione. Con questi due nuovi vettori sulla carta, possiamo chiudere il triangolo col vettore della prora vera.
patente nautica, come studiare carteggio nautico, esercizi carteggio nautico, carta nautica 5D
patente nautica entro 12 miglia, carteggio nautico, calcolo declinazione magnetica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia
Non ci resta ora che misurare la prora vera:

Pv = 034°
carta nautica 5D, patente nautica oltre 12 miglia, patente nautica, come risolvere i problemi di carteggio

Risultati dell'esercizio carteggio nautico

Pv: 034°