VISITA IL NOSTRO E-SHOP

Manovre

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Genera nuova scheda random
Manovre
Tendenzialmente, in caso di aumento del vento, si riduce per primo il genoa (o genova) e poi a seguire la randa.
Vero
Falso
I garrocci di cui è munito il fiocco vanno incocciati allo strallo partendo dal punto di penna e proseguendo verso il punto di scotta.
Vero
Falso
Strambata e abbattuta sono la stessa cosa.
Vero
Falso
Per "sventare" si intende la manovra tesa a condurre l'unità navale con la poppa al vento.
Vero
Falso
Se due unità navigano a vela su rotte opposte, quella che ha il vento sulla sinistra deve lasciare libera la rotta all'altra.
Vero
Falso
Se due unità navigano a vela con mure diverse (una a sinistra e l'altra a dritta), ha la precedenza chi prende il vento a dritta.
Vero
Falso
Se un'unità con il vento sulla sinistra vede un'altra unità a vela sopravento e non può stabilire con sicurezza se questa abbia il vento sulla sinistra o sulla dritta, deve manovrare in modo da lasciare libera la rotta.
Vero
Falso
Salvo le ordinanze locali, di norma è possibile entrare in un porto navigando a vela.
Vero
Falso
La barca viene condotta con la prua al vento al fine di consentire che il fiocco non si gonfi mentre viene issato.
Vero
Falso
Per "mano o presa di terzaroli" si intende la manovra per abbassare il tangone e smagrire lo spinnaker, passando dall'andatura in fil di ruota al traverso.
Vero
Falso
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...