Carteggio entro 12 miglia: es. base - 35


Partenza da Punta di Torre Ciana (Argentario) alle ore 10:00 con una rotta per Punta Torricella (Isola del Giglio) che si vuole raggiungere alle ore 12:30. Determinare la velocità da tenere e, sapendo che il consumo medio del nostro motore è di 20 l/h, la quantità di carburante da imbarcare. Determinare le coordinate del punto di arrivo.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

In base ai dati del problema andiamo a segnare sulla carta nautica le posizioni dei punti di partenza e di arrivo.


problemi di carteggio, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, calcolo deviazione magnetica, come studiare carteggio nautico
come risolvere i problemi di carteggio, calcolo rotta vera, compasso squadretta carta nautica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia

Misuriamo col compasso la distanza tra di essi.

problemi di carteggio nautico, come risolvere i problemi di carteggio, come studiare carteggio nautico, esercizi carteggio nautico
carteggio nautico oltre 12 miglia, carteggio nautico, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, calcolo rotta vera

D = 10 M


Per calcolare la velocità, dobbiamo calcolare il tempo di navigazione.

T = 12:30 - 10:00 = 2.5 h

V = D / T = 10 M / 2.5 h = 4 kts


Con i dati fin qui calcolati, si può procedere col calcolo del carburante necessario per la navigazione e di quello da imbarcare.

Carburante per la navigazione = Consumo × T = 20 l/h × 2.5 h = 50 l
Carburante da imbarcare = Carburante per la navigazione + 30% = 65 l

Per concludere, si indicano le coordinate del punto di arrivo: Lat. 42°20.3' N Long. 010°55.9' E

Ti piace il nostro servizio?
Fai sapere a tutti quello che ne pensi e aiutaci a migliorarlo!