Carteggio entro 12 miglia: es. base - 15

Partenza da Talamone (faro) alle ore 09:00 con una rotta per Punta Nera (Nord Argentario). Tenendo conto che la nostra velocità è pari a 3.4 nodi, determinare l'ora di arrivo ed inoltre, sapendo che il consumo medio del motore è di 10 l/h, determinare la quantità di carburante da imbarcare. Determinare le coordinate del punto di partenza.

Soluzione dell'esercizio di carteggio nautico

In base ai dati del problema andiamo a segnare sulla carta nautica le posizioni dei punti di partenza e di arrivo.
patente nautica oltre 12 miglia, problemi di carteggio, soluzioni problemi di carteggio nautico, soluzioni esercizi carteggio nautico
soluzioni problemi di carteggio nautico, patente nautica, esame carteggio nautico, calcolo rotta vera
Misuriamo col compasso la distanza tra di essi.
esercizi carteggio nautico, patente nautica entro 12 miglia, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, carteggio nautico capitaneria di porto
patente nautica, calcolo deviazione magnetica, patente nautica integrazione oltre 12 miglia, calcolo declinazione magnetica
soluzioni problemi di carteggio nautico, calcolo rotta vera, esame carteggio nautico, calcolo deviazione magnetica
D = 6.8 M

Nota la distanza da percorrere e la velocità, possiamo calcolare la durata della navigazione e, successivamente, l'ora di arrivo.

T = D / V = 6.8 M / 3.4 kts = 2 h

ETA = 09:00 + 2 h = 11:00


Con i dati fin qui calcolati, si può procedere col calcolo del carburante necessario per la navigazione e di quello da imbarcare.

Carburante per la navigazione = Consumo × T = 10 l/h × 2 h = 20 l
Carburante da imbarcare = Carburante per la navigazione + 30% = 26 l

Per concludere, si indicano le coordinate del punto di partenza: Lat. 42°33' N Long. 011°08.1' E

Loading...