Motore

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Genera nuova scheda random
Motore
Se il motore picchia in testa, le cause dirette possono essere:
a) il sistema di iniezione è otturato.
b) gli iniettori sono fuori taratura.
c) presenza di incrostazioni o anomalie nel circuito di raffreddamento.
Le trasmissioni tipo "Pod" sono costituite:
a) da una linea d'asse di sezione maggiorata.
b) da una serie di ingranaggi e rinvii che consentono di posizionare il motore a poppavia dell'astuccio, quindi all'incontrario rispetto alla posizione della linea d'asse classica.
c) da un corpo trasmissione contenuto in un piede completamente immerso, che ruotando orienta la prua della barca.
Il dato del consumo di un motore:
a) corrisponde al calcolo di miglia nautiche percorse in relazione alla quantità di carburante erogata dal motore.
b) è indicato sulla licenza di navigazione nel caso di unità da diporto che non siano immatricolate.
c) corrisponde al consumo litri orario a potenza massima erogata dal motore dell'unità da diporto.
Quale intervento è opportuno effettuare dopo una lunga navigazione di un motore entrobordo?
a) fatto raffreddare il motore, verificare il livello dell'olio ed eventualmente effettuare il rabbocco.
b) verificare il livello dell'acqua nel circuito di raffreddamento.
c) verificare la funzionalità della campana dell'idrogetto.
Nell’impianto elettrico di un motore marino:
a) il motorino di avviamento non necessita di alimentazione dalla batteria.
b) il sistema di accensione esiste solo nei motori a scoppio.
c) la batteria non è un accumulatore di energia elettrica.
Essendo noti i dati relativi alla lunghezza del percorso da effettuare (48 miglia nautiche), la velocità di crociera (12 nodi) ed il corrispondente consumo orario (26 l/h), determinare la quantità di carburante relativa alla riserva che dovrà essere imbarcata a bordo di un’unità navale.
a) 45 litri.
b) 10 litri.
c) 31 litri.
Cosa può determinare il danneggiamento della girante del circuito di raffreddamento di un motore fuoribordo?
a) la miscela troppo ricca.
b) il funzionamento del fuoribordo quando la sua presa d'acqua si trova al di fuori del livello dell'acqua.
c) la percentuale di aria nella miscela bassa.
Quali tra questi inconvenienti possono causare la mancata partenza di un motore a benzina?
a) mancato afflusso di carburante, carburatore sporco o ingolfato, deterioramento delle candele.
b) deterioramento delle candelette di preriscaldamento.
c) insufficiente compressione,
Di norma il motore diesel viene spento:
a) lasciando esaurire la benzina nel serbatoio.
b) mettendo a massa la bobina.
c) impedendo al carburante di affluire alla pompa di iniezione.
Il motore diesel si spegne subito dopo l'accensione; la causa può essere:
a) presenza di aria nella pompa di iniezione.
b) i cilindri sono ovalizzati.
c) il combustibile è di qualità scadente.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...