Prevenzione incendi ed esplosioni


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Prevenzione incendi ed esplosioni
Ogni quanto tempo va revisionato un estintore?
a) ogni 4 anni.
b) quando la lancetta del manometro è sul rosso.
c) ogni 2 anni.
Quale tra le seguenti affermazioni è corretta:
a) l'incendio di classe C è generato da solidi infiammabili.
b) l'incendio di classe E è generato da apparecchiature radioelettriche.
c) l'incendio di classe A è generato da liquidi infiammabili.
Un incendio si estingue:
a) se la fiamma è spostata all'aria aperta.
b) se piove.
c) abbassando sensibilmente la temperatura.
Un estintore a schiuma è utilizzabile per incendi:
a) delle classi A e B.
b) di classe E.
c) di tutti i tipi.
Va revisionato un estintore?
a) sì, ogni 2 anni.
b) sì, ogni anno.
c) mai, salvo che non sia stato utilizzato o vi sia stata perdita di pressione.
Viene introdotta aria in un locale aggredito da incendio:
a) non accade nulla di nuovo.
b) il locale si raffredda.
c) si alimenta l'incendio.
Quale tra le seguenti affermazioni è corretta:
a) l'incendio di classe B è generato da liquidi infiammabili.
b) l'incendio di classe A è generato da gas infiammabili.
c) l'incendio di classe C è generato da sostanze chimiche.
L'estintore a CO2 è utilizzabile per incendi di:
a) classe B.
b) classe C ed E.
c) classe A.
La sigla 13B sugli estintori indica:
a) la classe di costruzione e confezionamento secondo la normativa CE.
b) dopo quanti mesi va revisionato.
c) classe di incendio e capacità estinguente.
Da cosa è generato un incendio di classe C?
a) da apparecchiature elettriche in tensione.
b) da alcuni particolari metalli infiammabili.
c) da gas infiammabili.
Correggi
Ricarica la scheda