Portolano, elenco dei fari e segnali da nebbia

Genera nuova scheda random
Portolano, elenco dei fari e segnali da nebbia
Il Portolano:
a) è il fascicolo periodico contenente dati, inserti e pagine sostitutive per l'aggiornamento delle carte e pubblicazioni nautiche.
b) riporta ubicazione, descrizione e caratteristiche dei segnali luminosi e sonori delle coste del Mediterraneo.
c) fornisce notizie necessarie alla navigazione costiera come descrizione della costa, pericoli, aspetto dei fari, fanali, servizi portuali, boe.
Nel sistema laterale AISM - IALA della Regione A, i segnalamenti da tenere sul lato sinistro entrando in un porto sono quelli di colore:
a) rosso, forma cilindrica e miraglio cilindrico.
b) rosso, forma conica e miraglio conico.
c) verde, forma cilindrica e miraglio cilindrico.
L'impiego dei segnali cardinali è associato:
a) al "senso convenzionale del segnalamento".
b) alle direzioni cardinali ed i colori sono il rosso o il verde.
c) alla bussola ed i colori sono il nero ed il giallo.
A proposito di segnalamento marittimo AISM - IALA, una luce bianca, isofase, intermittente o a lampi lunghi o riproducente la lettera A (Alfa) dell'alfabeto Morse, è un segnale:
a) di pericolo isolato.
b) cardinale.
c) di acque sicure.
Il segnale cardinale che di notte emette nove scintillii, indica:
a) pericolo a est: passare a ovest.
b) pericolo a nord: passare a sud.
c) pericolo a ovest: passare a est.
L'abbreviazione “Alt”, presente sulle carte nautiche italiane e riferita alle luci, è utilizzata per indicare:
a) luce alternata.
b) altezza della luce sul livello medio del mare.
c) altezza del segnale.
Faro e fanale differiscono:
a) per il diametro in pollici della sorgente luminosa.
b) per la portata nominale.
c) per il colore della luce.
I segnali cardinali indicano:
a) il settore dal quale provengono, in genere, le avverse condimeteo in quella zona.
b) le zone interdette alla navigazione.
c) il lato ove è presente un pericolo e, di conseguenza, dove poter navigare in sicurezza.
La distanza della linea dell'orizzonte dell'osservatore è un parametro:
a) che cresce al crescere dell'elevazione della posizione dell'osservatore.
b) che decresce al crescere dell'altezza dell'osservatore.
c) che è sempre costante.
Come è strutturato il Portolano edito dall'I.I.M.M.?
a) in Generalità e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P7 in base ai litorali descritti.
b) in Generalità e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P6 in base ai litorali descritti.
c) in Generalità (Parte I e Parte II) e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P8 in base ai litorali descritti.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...