Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Ortodromia e lossodromia


Vuoi imparare e scoprire i termini nautici?
Visita il glossario nautico e scopri significati e curiosità.


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Ortodromia e lossodromia
Una nave procede con Rv 180°; segue:
a) una lossodromia.
b) un'ortodromia.
c) sia un'ortodromia sia una lossodromia, contemporaneamente.
Un percorso ortodromico è:
a) quell'insieme dei punti della superficie terrestre sui quali la nave è passata o dovrà passare.
b) la linea che rappresenta il cammino della nave rispetto al fondo marino.
c) il percorso più breve congiungente due punti della sfera terrestre.
Rotta lossodromica e rotta ortodromica coincidono?
a) sì, quando si naviga lungo i meridiani.
b) sì, quando si naviga oltre i 70° di latitudine.
c) sì, quando si naviga lungo i paralleli.
Una nave che mantiene Rv 050° in navigazione, segue un percorso:
a) sia ortodromico sia lossodromico, contemporaneamente.
b) lossodromico.
c) ortodromico.
Quale delle seguenti affermazioni è corretta:
a) una rotta lossodromica tracciata su carta nautica in proiezione gnomonica è una linea retta.
b) in genere, per navigazioni di poche centinaia di miglia, la differenza tra rotte ortodromica e lossodromica è del tutto trascurabile.
c) una rotta ortodromica tracciata su carta nautica in proiezione di mercatore è sempre una linea retta.
Navigando per Ortodromia su carta nautica in proiezione di mercatore, com'è orientata la prora vera?
a) non è mai orientata verso il porto d'approdo, tranne che nell'ultimo tratto.
b) è sempre variabile, tranne che nel tratto centrale.
c) è orientata sempre verso il porto d'approdo.
Tecnicamente, qual è la rotta più breve?
a) la Lossodromica.
b) l'Ortodromica.
c) la Lossodromica, a condizione di coprire distanze superiori alle 400 miglia.
Una nave che mantiene Rv 000° in navigazione, segue un percorso:
a) lossodromico.
b) ortodromico.
c) sia ortodromico sia lossodromico, contemporaneamente.
La caratteristica della rotta ortodromica è quella che consente di:
a) governare continuamente con un angolo di rotta costante sotto i 180°.
b) seguire il percorso più breve congiungente due punti della sfera terrestre.
c) governare la nave con un angolo alla bussola uguale all'angolo di rotta.
La navigazione lossodromica:
a) si effettua procedendo con rotta costante.
b) esprime la distanza più breve tra il punto di inizio e fine navigazione.
c) si effettua procedendo con rotta variabile.
Correggi
Ricarica la scheda