Normativa diportistica


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Normativa diportistica
Le imbarcazioni da diporto possono avere il Certificato Uso Motore o la Dichiarazione di potenza del motore?
a) sì, se dotate di motore amovibile.
b) no, è previsto solo per i natanti da diporto a motore.
c) sì, sempre.
La patente nautica è obbligatoria per il comando o condotta di un'imbarcazione da diporto entro 6 miglia dalla costa, quando a bordo sia installato un motore fuoribordo di potenza di 29 Kw e cilindrata di 1.299 centimetri cubici a iniezione diretta?
a) sì, solo se minorenne.
b) no, in questo caso è richiesto solo di aver compiuto i 18 anni di età.
c) sì, in questo caso sussiste l'obbligo di patente nautica.
Le imbarcazioni con marcatura "CE" categoria C, possono effettuare il seguente tipo di navigazione:
a) navigazione d'altura, se con vento sino a forza 8 e onda di altezza significativa sino a 4 metri.
b) navigazione litoranea, se con vento sino a forza 6 e onda di altezza significativa sino a 2 metri.
c) navigazione solo in acque protette.
Le imbarcazioni da diporto munite di categorie di progettazione A e B possono essere iscritte:
a) presso le Capitanerie di porto, gli Uffici circondariali marittimi, nonché gli uffici provinciali del Dipartimento dei trasporti terrestri e per i sistemi informativi e statistici autorizzati dal Ministero Infrastrutture e Trasporti.
b) solo presso le Capitanerie di porto.
c) solo presso le Capitanerie di porto e gli Uffici circondariali marittimi.
Il conduttore di una moto d'acqua deve:
a) possedere la patente nautica solo se l'unità ha una cilindrata superiore a 785 centimetri cubici
b) indossare il giubbotto di salvataggio e rispettare i limiti di velocità disposti localmente.
c) raggiungere la riva senza bisogno dei corridoi di atterraggio.
Chi regge il timone di un'imbarcazione da diporto deve necessariamente essere munito di patente nautica?
a) no, purchè vi sia a bordo altra persona regolarmente abilitata per il tipo di navigazione in atto che si assuma la responsabilità del comando e della condotta.
b) no, purchè vi sia a bordo altra persona che si assuma la responsabilità del comando e della condotta.
c) si, sempre perché tenere il timone significa determinare la direzione della navigazione in atto.
Per condurre una moto d'acqua è sempre necessaria la patente nautica?
a) no, solo in caso di potenza superiore a 40.8 cavalli.
b) sì, sempre.
c) mai, perchè di lunghezza inferiore a 4,5 metri.
Nelle zone di mare antistanti le spiagge, in assenza di corridoi di lancio e fermo restando quanto prescritto dall'ordinanza dell'Autorità marittima, la partenza ed il rientro dell'unità trainante lo sciatore nautico:
a) durante la stagione balneare è possibile solo davanti a coste cadenti a picco sul mare, in assenza di balneazione.
b) avviene con rotta normale alla linea di costa ed a velocità non superiore a tre nodi.
c) non è possibile in alcun caso.
Per effettuare lo sci nautico, quale dotazione, non prevista dall'Allegato V al DM 146/2008, per navigare entro 12 miglia dalla costa, si deve aggiungere a bordo?
a) un fuoco a mano a luce rossa.
b) un binocolo.
c) una cassetta di pronto soccorso.
La denuncia di evento straordinario è presentata se in corso di:
a) navigazione, le persone a bordo hanno corso un pericolo.
b) navigazione, si esegue una variazione di rotta non programmata.
c) navigazione, si siano verificati eventi anomali relativi all'unità o alle persone a bordo.
Correggi
Ricarica la scheda