Normativa diportistica

Genera nuova scheda random
Normativa diportistica
Chi regge il timone di un'imbarcazione da diporto deve necessariamente essere munito di patente nautica?
a) no, purchè vi sia a bordo altra persona regolarmente abilitata per il tipo di navigazione in atto che si assuma la responsabilità del comando e della condotta.
b) no, purchè vi sia a bordo altra persona che si assuma la responsabilità del comando e della condotta.
c) si, sempre perché tenere il timone significa determinare la direzione della navigazione in atto.
Nelle aree marine protette in zona B (riserva generale):
a) sono vietate le immersioni subacquee.
b) è consentita la navigazione a remi e a vela.
c) vige il divieto di accesso per qualsiasi tipo di unità.
In caso di sci nautico svolto con natante da diporto, il conduttore deve possedere:
a) il brevetto di salvamento.
b) il brevetto di nuoto e voga.
c) la patente nautica.
Le imbarcazioni con marcatura "CE" categoria C, possono effettuare il seguente tipo di navigazione:
a) navigazione d'altura, se con vento sino a forza 8 e onda di altezza significativa sino a 4 metri.
b) navigazione litoranea, se con vento sino a forza 6 e onda di altezza significativa sino a 2 metri.
c) navigazione solo in acque protette.
Le linee di base hanno la funzione di:
a) segnare il limite interno da cui si misura la fascia di mare territoriale.
b) delimitare aree di mare in cui è vietata la navigazione o un'attività.
c) delimitare tutte quelle aree del mare assoggettate alle specifiche regolamentazioni marittime.
La categoria di progettazione "B" presuppone che l'imbarcazione da diporto sia in grado di navigare (individuare l'affermazione corretta):
a) in presenza di forza del vento superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 4 metri.
b) in presenza di forza del vento non superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 4 metri.
c) in presenza di forza del vento non superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 5 metri.
Un natante marcato "CE", quante persone può trasportare?
a) quelle indicate nel certificato di omologazione.
b) dipende dall'ordinanza disciplinante l'utilizzazione dei natanti da diporto.
c) quelle indicate nella dichiarazione di potenza del motore per natanti da diporto.
A che distanza dalla costa possono navigare le unità a remi (pedalò, sandolini,…)?
a) entro 1 miglio dalla costa.
b) In base alle condimeteomarine individuate con ordinanza dell'Autorità marittima.
c) entro 6 miglia.
In base al DM del 26/01/1960, qual è la distanza minima per fare sci nautico dalle coste cadenti a picco sul mare?
a) 100 metri.
b) 200 metri.
c) 400 metri.
Per navigazione da diporto s'intende la navigazione effettuata a scopo:
a) sportivo o ricreativo, da cui esuli il fine di lucro.
b) ricreativo, dai cui esuli ogni forma di agonismo.
c) solo sportivo.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...