Navigazione in prossimità della costa - Ancore e ancoraggi


Torna alla lista degli argomenti
Genera nuova scheda random
Navigazione in prossimità della costa - Ancore e ancoraggi
L'ancora galleggiante:
a) serve a limitare l'intraversamento dell'unità.
b) non serve utilizzarla in caso di cattivo tempo.
c) serve a recuperare a bordo l'ancora incattivita.
Con riferimento all'utilizzo dell'ancora in funzione del fondale, è possibile affermare che:
a) la lunghezza del cavo-catena deve essere superiore a 6 volte il fondale.
b) l'ancora Danforth è ottima su fondali sabbiosi-fangosi.
c) l'ancora C.Q.R. è ottima su fondali rocciosi.
I bracci delle ancore sono denominati:
a) uncini.
b) bracci.
c) marre.
In figura è indicata un'unità all'ormeggio; come sono denominati i cavi d'ormeggio indicati dalle frecce?
Immagine quiz patente nautica entro e oltre le 12 miglia
a) spring.
b) alla ruota.
c) alla lunga.
Quale ancora, tra quelle sotto elencate, è un'ancora a marre articolate?
a) l'ancora Grappino.
b) l'ancora Danforth.
c) l'ancora Bruce.
Una nave alla fonda ci vuole comunicare di sospendere quello che stiamo facendo e di fare attenzione al suo segnale; utilizzerà la bandiera del Codice Internazionale dei Segnali contraddistinta con la lettera:
a) X (Xray).
b) Y (Yankee).
c) U (Uniform).
La parte terminale delle marre dell'ancora si chiama:
a) diamante.
b) unghia.
c) patta.
Durante la navigazione rilevo che sulla mia rotta è in corso di svolgimento una manifestazione sportiva in un campo di regata; fermo restando le prescrizioni impartite con l'ordinanza di polizia marittima, per proseguire la mia navigazione adotto le seguenti precauzioni:
a) attraverso il campo di regata non appena le unità in gara si siano spostate in altro settore della zona di regata.
b) comunico sul canale 16 VHF la mia intenzione di attraversare il campo di gara e attendo istruzioni.
c) modifico il mio percorso di rotta per mantenermi a debita distanza dai limiti del campo di gara.
Con riferimento alla classica ancora ammiragliato e alle sue componenti, è possibile affermare che:
a) la patta è l'estremità ricurva del ceppo.
b) quando armata, il ceppo bloccato a mezza corsa rimane perpendicolare al fuso ed alle marre.
c) la cicala è l'estremità inferiore dell'ancora.
La distanza massima intercorrente tra il pescatore subacqueo e la sua boa di segnalazione è pari a:
a) 100 metri.
b) 50 metri.
c) 150 metri.
Correggi
Genera nuova scheda random