Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Funzionamento dei motori endotermici


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Funzionamento dei motori endotermici
Qual è la principale differenza tra un motore a benzina ed un motore ciclo diesel riguardo al sistema di accensione del carburante?
a) entrambi i motori hanno necessità di un circuito elettrico per accendere il carburante con una scintilla tuttavia nel motore ciclo diesel la scintilla deve essere più potente.
b) il motore a benzina ha necessità di un circuito elettrico per accendere il carburante con una scintilla; invece nel motore ciclo diesel il carburante si accende per compressione.
c) il motore ciclo diesel necessita di un circuito elettrico per accendere il carburante con una scintilla; invece nel motore a benzina il carburante si accende per compressione.
Nel sistema di alimentazione di un motore marino:
a) se motore a ciclo diesel, la pompa di alimentazione e di iniezione è accoppiata all'albero motore.
b) se motore a scoppio - carburazione, la pompa della benzina spinge la miscela nei cilindri.
c) se motore a ciclo diesel, non esistono pompe del carburante.
Le fasi di funzionamento, nella loro sequenza corretta, di un motore marino a quattro tempi, sono:
a) aspirazione - compressione - espansione - scarico.
b) compressione - iniezione - scarico - espansione.
c) espansione - compressione - aspirazione - scarico.
Il motore si spegne subito dopo l'accensione; la causa può essere:
a) presenza di aria nella pompa di iniezione.
b) i cilindri sono ovalizzati.
c) il combustibile è di qualità scadente.
In generale, la causa più comune in base alla quale un motore entrobordo si surriscalda avviene quando:
a) la presa a mare della pompa dell'acqua si è occlusa.
b) la pompa di iniezione si è rotta.
c) si è sporcato il filtro dell'olio.
In un comune motore marino moderno, i giri dell'elica ed i giri del motore sono uguali (cioè alla stessa velocità)?
a) sì, purchè solo al numero di giri che siano corrispondenti ad una preimpostata velocità di crociera.
b) sì, sempre.
c) no; vi è il sistema riduttore/invertitore che demoltiplica i giri del motore nel momento in cui li trasferisce all'asse dell'elica, riducendone i giri.
Le fasce elastiche in un motore hanno la funzione di:
a) mantenere la compressione all'interno del cilindro.
b) far diminuire le vibrazioni del motore.
c) garantire il funzionamento della girante in un motore fuoribordo.
Quale può essere la causa più probabile in base alla quale un motore entrobordo emette fumo azzurro dallo scarico?
a) l'elica è parzialmente frenata.
b) c'è acqua nel circuito di alimentazione.
c) l'olio lubrificante è entrato nella camera di scoppio.
Considerando quali sono le componenti e le caratteristiche di un motore a quattro tempi, è possibile affermare che:
a) le bielle collegano i pistoni agli alberi della distribuzione.
b) i cilindri non sono ricavati nel monoblocco.
c) le valvole sono alloggiate nella testa dei cilindri.
Che succede se lo scarico del motore va direttamente in acqua?
a) si blocca l'accesso all'aria e, di conseguenza, si evita di dover spurgare il serbatoio periodicamente.
b) si garantisce una maggiore governabilità dell'imbarcazione.
c) diminuisce l'emissione di rumore.
Correggi
Ricarica la scheda
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto