Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Galleggiamento e stabilità


Stai pensando a un'uscita e hai bisogno di informazioni utili per la navigazione?
Vai al nostro Simulatore waypoint e programmala in dettaglio.


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Galleggiamento e stabilità
Il baricentro è:
a) il punto in cui convergono peso e spinta.
b) il punto di applicazione della spinta.
c) il punto di applicazione dei pesi costituenti la barca e il carico presente a bordo della mia unità da diporto.
Qual è l'effetto prodotto sulla stabilità dai carichi sospesi, solidi, scorrevoli che siano liberi di muoversi?
a) i carichi liquidi e scorrevoli aumentano la stabilità, mentre i carichi sospesi sono ininfluenti.
b) i carichi liquidi con specchio libero aumentano la stabilità, mentre i carichi solidi e scorrevoli sono ininfluenti.
c) i carichi sospesi, solidi, scorrevoli, i quali a bordo siano liberi di muoversi, riducono la stabilità.
Nella stabilità di forma:
a) il centro di gravità G ed il centro di spinta C si trovano al di sopra del metacentro M.
b) il centro di gravità G sta sopra il centro di spinta C.
c) il centro di gravità G sta nello stesso punto del centro di spinta C.
Aumenta la stabilità se si riempie d'acqua la sentina?
a) sì.
b) no, perché le oscillazioni dell'imbarcazione lungo i propri assi causano il continuo movimento dell'acqua nella sentina stessa contribuendo con ciò all'instabilità dell'unità in questione.
c) no, per aumentare la stabilità è necessario caricare pesi in alto.
Se una nave subisce uno sbandamento e se il carico perfettamente rizzato non si muove, il baricentro "G" rimane immobile o si sposta? E in caso affermativo, verso quale direzione?
a) no; "G" rimane immobile perchè il carico non si è spostato.
b) sì; "G" si sposta sempre sul lato opposto allo sbandamento della nave.
c) sì; "G" si sposta sempre sul lato dello sbandamento della nave.
La riserva di spinta o riserva di galleggiabilità di una nave dipende:
a) dal volume interno dello scafo corrispondente all'opera morta.
b) dal volume interno dello scafo corrispondente all'opera viva.
c) dal volume interno dello scafo non utilizzabile per il carico.
Il centro di carena di una nave è la risultante:
a) della velocità media controcorrente, applicata in un punto.
b) della spinta dell'acqua sullo scafo, applicata in un punto.
c) dei pesi di bordo, applicata in un punto.
All'aumentare dell'altezza Metacentrica:
a) diminuisce la stabilità raddrizzante.
b) aumenta la coppia sbandante.
c) aumenta la coppia raddrizzante.
Tra uno scafo largo e piatto ed uno stretto e profondo, ha una maggiore stabilità di forma quello:
a) con maggior pescaggio.
b) largo e piatto.
c) stretto e profondo.
L'altezza Metacentrica rappresenta la distanza:
a) tra C (centro di carena) e la linea di galleggiamento.
b) tra la chiglia e il metacentro.
c) tra M (metacentro) e G (centro di gravità).
Correggi
Ricarica la scheda
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto