VISITA IL NOSTRO E-SHOP

Elica e timone

E-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barcaE-Shop Nauticando tante idee di design e di arredamento per la casa e la barca
Genera nuova scheda random
Elica e timone
Un'elica si definisce sinistrorsa quando, guardando la poppa dall'esterno, le pale girano in senso:
a) antiorario nella marcia avanti.
b) antiorario nella marcia indietro.
c) orario nella marcia avanti.
Natante da diporto a motore con a dritta elica destrorsa; si può ragionevolmente ritenere che quella di sinistra:
a) non ha importanza, perché può essere indifferentemente sinistrorsa o destrorsa in quanto, in entrambi i casi, l’unità evoluisce sempre allo stesso modo ed alle medesime condizioni.
b) è sinistrorsa.
c) tende a spostare la prua lateralmente verso sinistra.
Con motore entrobordo ed elica sinistrorsa, in marcia avanti e con il timone al centro, accade che:
a) la poppa tende ad evoluire verso sinistra.
b) l'unità avanza con moto diritto.
c) la prora tende ad evoluire verso sinistra.
Tra un'elica a passo fisso, una a pale abbattibili ed una a pale orientabili, l'elica che ha il minor rendimento a marcia indietro è quella a:
a) pale orientabili.
b) pale fisse.
c) pale abbattibili.
Manovro con un motore fuoribordo:
a) in marcia avanti, ruotando il piede a dritta, la poppa accosta a dritta.
b) l'effetto evolutivo dell'elica è più importante rispetto a quello generato con un entrobordo monoelica.
c) il piede funge contemporaneamente da timone e da propulsore.
Quale maggior difetto presenta un'elica a passo variabile?
a) forte resistenza nella navigazione esclusivamente a vela.
b) basso rendimento in caso di marcia avanti.
c) estrema delicatezza del sistema di regolazione del passo.
Un'elica destrorsa:
a) in marcia avanti tende a far accostare la poppa a sinistra.
b) se vista da poppa, in marcia avanti l'elica gira in senso antiorario.
c) in marcia indietro, l'elica tende a far accostare la prora a dritta.
Un'elica sinistrorsa:
a) guardando la poppa dall'esterno, in marcia avanti gira in senso antiorario.
b) in marcia avanti, tende a fare accostare la poppa a dritta.
c) in marcia indietro, tende a fare accostare la prora a dritta.
Manovro con un natante da diporto dotato di due linee d’assi (destrorsa a dritta e sinistrorsa a sinistra); si ha che:
a) con il solo motore di dritta in marcia indietro (fermo il motore di sinistra), la prora accosti a dritta.
b) con il motore di dritta in marcia avanti e con quello di sinistra in marcia indietro, si ruota sul posto in senso orario.
c) con il solo motore di sinistra in marcia indietro (fermo il motore di dritta), la poppa accosti a sinistra.
L'ogiva è:
a) un dispositivo di protezione dell'asse-portaelica.
b) un cono tronco con la parte terminale a punta sferica, innestata sull'ultimo tratto dell'asse dell'elica, e che consente l'ottimale scorrimento dei fluidi durante il moto in avanti.
c) nessuna delle due affermazioni suddette corrisponde al vero.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...