Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Elica e timone

Nodi marinari
Impara con noi a realizzare i nodi marinari più utili a bordo!
Visita la pagina e scoprili passo dopo passo.


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Funzionamento delle eliche ed effetto evolutivo

Studia il funzionamento delle eliche

Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Elica e timone
Un'elica si definisce sinistrorsa quando, guardando la poppa dall'esterno, le pale girano in senso:
a) antiorario nella marcia avanti.
b) antiorario nella marcia indietro.
c) orario nella marcia avanti.
Un timone compensato è quel timone:
a) di rispetto.
b) i cui effetti evolutivi sono compensati da quelli dell'elica.
c) che presenta una parte della pala a proravia dell'asse e una parte pressochè identica a poppavia dell'asse.
Voglio ruotare sul posto da fermo, sfruttando sia l'effetto evolutivo dell'elica sia la corrente respinta sul timone:
a) in marcia avanti, non agisce la corrente respinta sul timone.
b) con elica sinistrorsa, in marcia avanti mettiamo il timone a dritta.
c) con elica destrorsa, in marcia indietro mettiamo il timone a dritta.
Per ormeggiare l'unità ad un gavitello, assicuro la stessa:
a) alla cima sotto il gavitello.
b) all'anello sulla sommità del gavitello.
c) come mi conviene indifferentemente, in quanto sono valide entrambe le soluzioni di cui alle risposte suddette.
Si ha cavitazione nel momento in cui l'elica:
a) non raggiunge il regime minimo dei giri.
b) oltrepassa il limite dei giri e non si ha più la spinta propulsiva.
c) s'impiglia in cavi sottomarini.
L'ogiva è:
a) un dispositivo di protezione dell'asse-portaelica.
b) un cono tronco con la parte terminale a punta sferica, innestata sull'ultimo tratto dell'asse dell'elica, e che consente l'ottimale scorrimento dei fluidi durante il moto in avanti.
c) nessuna delle due affermazioni suddette corrisponde al vero.
Con elica destrorsa, manovro in marcia indietro:
a) tenendo il timone al centro, la poppa accosta a dritta.
b) con il timone a dritta, limito l'accostata della poppa a sinistra.
c) con il timone a sinistra, accentuo l'accostata della poppa a dritta.
Nel sistema di trasmissione di un motore marino si ha che:
a) il riduttore modifica la velocità di rotazione dell'elica dell'unità rispetto a quella dell'albero motore.
b) l'astuccio passascafo tradizionale deve essere perfettamente stagno.
c) nell'invertitore non esiste un cuscinetto detto reggispinta.
Il timone avente tutta la pala a poppavia dell'anima è denominato:
a) compensato.
b) ordinario.
c) comune.
In generale, oltre all'accostata, è possibile affermare che l'impiego del timone produce i seguenti effetti:
a) spostamento laterale sul lato dell'accostata, lieve appoppamento.
b) riduzione di velocità, spostamento laterale sul lato opposto a quello dell'accostata, sbandamento, leggero appruamento.
c) esclusivamente lo sbandamento.
Correggi
Ricarica la scheda
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto