Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Elica e timone

Nodi marinari
Impara con noi a realizzare i nodi marinari più utili a bordo!
Visita la pagina e scoprili passo dopo passo.


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Elica e timone
Un'elica destrorsa:
a) in marcia indietro, tende a far accostare la poppa a dritta.
b) guardando la poppa dall'esterno, in marcia indietro gira in senso orario.
c) in marcia avanti, tende a far accostare la prora a sinistra.
Riguardo alla manovra ed al funzionamento del timone, senza considerare l'effetto dell'elica, abbiamo che:
a) se in manovra, la prora accosta con un arco più ampio della poppa.
b) quando con timone a barra e moto indietro, con barra a dritta la poppa evoluisce a sinistra.
c) quando con timone a ruota e moto in avanti, con ruota a dritta la poppa evoluisce a dritta.
Su un'unità munita di due motori, rispetto all'effetto evolutivo di un'elica sinistrorsa, l’effetto evolutivo di un'elica destrorsa:
a) tende a spostare la poppa in direzione opposta rispetto a quella generata dall'effetto evolutivo dell’elica sinistrorsa.
b) è identico a quello dell’elica sinistrorsa ma, a parità di condizioni, si manifesta in modo più marcato.
c) è tale che non permette la coesistenza costruttiva di questi due tipi di eliche (sinistrorsa e destrorsa) sulla medesima unità.
Con elica sinistrorsa, manovro in marcia indietro:
a) con il timone al centro, la poppa accosta a sinistra.
b) con il timone a dritta, accentuo l'accostata della poppa a dritta.
c) con il timone a sinistra, limito l'accostata della poppa a sinistra.
Il regresso di un elica sarà maggiore:
a) a bassa velocità dell'unità e ad alto numero di giri dell'elica.
b) in navigazione in mare aperto mentre l'elica ruota al minimo.
c) a velocità ed a numero di giri dell'elica corrispondenti alla crociera veloce.
Natante da diporto a motore con a dritta elica destrorsa; si può ragionevolmente ritenere che quella di sinistra:
a) non ha importanza, perché può essere indifferentemente sinistrorsa o destrorsa in quanto, in entrambi i casi, l’unità evoluisce sempre allo stesso modo ed alle medesime condizioni.
b) è sinistrorsa.
c) tende a spostare la prua lateralmente verso sinistra.
Effettuo un ormeggio di fianco, sapendo di avere un'elica destrorsa:
a) con la banchina a sinistra, aziono il motore in marcia indietro con il mascone di sinistra alla banchina.
b) con la banchina a dritta, aziono il motore in marcia avanti con il mascone di prora alla banchina.
c) con la banchina a dritta, aziono il motore in marcia indietro con il mascone di dritta alla banchina.
Manovro con un natante da diporto dotato di due linee d’assi (destrorsa a dritta e sinistrorsa a sinistra); si ha che:
a) con il solo motore di dritta in marcia indietro (fermo il motore di sinistra), la prora accosti a dritta.
b) con il motore di dritta in marcia avanti e con quello di sinistra in marcia indietro, si ruota sul posto in senso orario.
c) con il solo motore di sinistra in marcia indietro (fermo il motore di dritta), la poppa accosti a sinistra.
Siamo in navigazione da diporto a motore: dov'è ubicato, rispetto al centro nave, l'asse di rotazione intorno al quale l'unità effettua la rotazione in occasione di una manovra di accostata?
a) verso proravia.
b) verso poppavia.
c) al centro nave.
Il "pressatrecce" è:
a) una camera stagna, in cui ruota l'asse dell'elica, che divide l'acqua di mare dall'apparato motore che fa muovere l'elica stessa.
b) un dispositivo di emergenza.
c) nessuna delle due affermazioni suddette corrisponde al vero.
Correggi
Ricarica la scheda