Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Elementi di magnetismo terrestre e navale


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Elementi di magnetismo terrestre e navale
La variazione magnetica è:
a) l'angolo compreso tra Nm e Nb.
b) l'angolo compreso tra Nv e Nm.
c) l'angolo compreso tra Nv e Nb.
Quale formula si utilizza per passare dalla Pv alla Pb?
a) di conversione.
b) di correzione.
c) di compensazione.
Dati di navigazione: Pb 304°; declinazione 2° W; deviazione 1° E. Si deve determinare la Pv.
a) Pv = 304° + (- 1°) + (+ 2°) = 305°.
b) Pv = 304° + (+ 1°) + (- 2°) = 303°.
c) Pv = 304° - (- 1°) - (- 2°) = 307°.
Dati di navigazione: Pb 200°; declinazione 3° E; deviazione 1° W. Si deve determinare la Pv.
a) Pv = 200° + (- 1°) + (+ 3°) = 202°.
b) Pv = 200° + (+ 1°) + (+ 3°) = 204°.
c) Pv = 200° - (+ 3°) + (+ 1°) = 198°.
Pv = 050°, variazione magnetica = 3° Ovest; il valore della Pb sarà:
a) Pb = 050°.
b) Pb = 047°.
c) Pb = 053°.
Quale delle tre relazioni seguenti è corretta?
a) Pv = prora magnetica + (+/- deviazione) + (+/- declinazione).
b) Pm = prora vera + (+/- declinazione).
c) Pv = prora magnetica + (+/- declinazione).
Pv = 050°, decl. = 3° E, dev. = 2° W; il valore della Pm sarà:
a) Pm = 047°.
b) Pm = 049°.
c) Pm = 052°.
Per verificare alla bisogna l'attendibilità, anche se approssimativa, della tabella delle deviazioni residue della propria imbarcazione da diporto:
a) è assolutamente indispensabile l'opera di un perito compensatore.
b) leggo su carta il Rlv di un allineamento noto, eseguo materialmente il rilevamento dello stesso con la bussola magnetica di bordo; detraggo la declinazione magnetica dalla differenza tra Rlv e Rlb e confronto questo risultato con il dato della deviazione in tabella in corrispondenza della prora assunta al momento del rilevamento.
c) eseguo materialmente il rilevamento di un allineamento con la bussola magnetica di bordo; detraggo la declinazione magnetica dal dato del Rlb e confronto questo risultato con il dato della deviazione in tabella in corrispondenza della prora assunta al momento del rilevamento.
Dati di navigazione: Pv 050°; declinazione 4°E; deviazione 2°E. Si deve determinare la Pb per mantenere la Pv suddetta.
a) Pb = 056°.
b) Pb = 048°.
c) Pb = 044°.
Dati di navigazione: Pb 124°; declinazione 4° E; deviazione 2° W. Si deve determinare la Pv.
a) Pv = 124° - (+ 4°) + (- 2°) = 118°.
b) Pv = 124° + (- 2°) + (+ 4°) = 126°.
c) Pv = 124° - (- 2°) - (+ 4°) = 122°.
Correggi
Ricarica la scheda