Deriva e scarroccio

Torna alla lista degli argomenti
Genera nuova scheda random
Deriva e scarroccio
Navighiamo con il vento di poppa, la cui direzione coincide con la direzione del moto della nave:
a) si ha un effetto sulla velocità della nave ma non sulla direzione del suo percorso.
b) si ha un effetto sulla velocità della nave ed anche sulla direzione del suo percorso.
c) si ha un effetto non sulla velocità della nave ma sulla direzione del suo percorso.
Come mai in navigazione il vento appare diverso da quello reale?
a) è solo apparenza, in realtà i due venti hanno uguale provenienza.
b) perché a quello reale si somma, vettorialmente, il vento dovuto al moto della nave.
c) perché il bordo libero della nave e le tughe deviano il moto del vento.
Quale affermazione, tra le seguenti alternative di risposta, è errata:
a) la prora vera Pv e la prora bussola Pb differiscono tra di loro in base al valore della Variazione magnetica.
b) la prora magnetica Pm e la prora bussola Pb differiscono tra di loro in base al valore della Declinazione magnetica.
c) la prora vera Pv si assume come rotta vera Rv in caso di assenza di elementi perturbatori del moto.
L'angolo di rotta può variare:
a) tra 0 e 360 gradi in senso anti-orario a partire da Nord.
b) tra 0 e 180 gradi verso Est o verso Ovest a partire da Nord.
c) tra 0 e 360 gradi in senso orario a partire da Nord.
La velocità, in acqua, è misurata con il:
a) conta-mare.
b) solcometro.
c) contachilometri
La velocità propria o propulsiva (Vp) è quella velocità impressa alla nave a motore:
a) unicamente dal suo propulsore-elica.
b) dal suo propulsore-elica e dalla corrente.
c) dal suo propulsore-elica e dal vento.
In generale il solcometro:
a) fornisce il dato di velocità e di cammino percorso in un dato tempo.
b) misura il solco lasciato dalla carena della nave nel suo moto in avanti.
c) è un contachilometri percorsi che li trasforma in miglia.
Quando il dato della velocità fornito dal solcometro non è attendibile?
a) in caso di presenza di vento.
b) in caso di presenza di corrente.
c) mai, è sempre attendibile perché tiene conto di deriva e scarroccio.
Il solcometro a "elica rimorchiata":
a) conta i giri dell'elica rimorchiata, di cui si conosce il passo, per cui si ricava la velocità ed il cammino percorso sulla base del numero dei giri.
b) misura la velocità rispetto al fondo del mare.
c) misura la velocità propulsiva della nave.
Quale affermazione, tra le seguenti alternative di risposta, è errata:
a) navigando per meridiano o sull'equatore si segue un percorso di tipo lossodromico e, nello stesso momento, di tipo ortodromico.
b) navigando per parallelo dal punto A al punto B si segue il percorso più lungo rispetto a quello per circolo massimo passante per i suddetti punti.
c) la rotta Rv lossodromica è quella rotta consistente nel percorso diretto più breve che congiunge due punti A e B.
Correggi
Genera nuova scheda random