Deriva e scarroccio

Genera nuova scheda random
Deriva e scarroccio
Il moto di superficie è definito dai seguenti termini:
a) Pv (angolo di prora vera) e Vp (velocità propria o propulsiva).
b) Rv (angolo di rotta vera) e Ve (velocità effettiva).
c) Rsup (angolo di rotta di superficie) e Vsup (velocità di superficie).
La velocità propria o propulsiva (Vp) è quella velocità impressa alla nave a motore:
a) unicamente dal suo propulsore-elica.
b) dal suo propulsore-elica e dalla corrente.
c) dal suo propulsore-elica e dal vento.
Il moto effettivo è definito dai seguenti termini:
a) Rv (angolo di rotta vera) e Ve (velocità effettiva).
b) Rsup (angolo di rotta di superficie) e Vsup (velocità di superficie).
c) Pv (angolo di prora vera) e Vp (velocità propria o propulsiva).
Il moto proprio è definito dai seguenti termini:
a) Rsup (angolo di rotta di superficie) e Vsup (velocità di superficie).
b) Pv (angolo di prora vera) e Vp (velocità propria o propulsiva).
c) Rv (angolo di rotta vera) e Ve (velocità effettiva).
Una corrente marina è identificata con:
a) direzione di spostamento e velocità.
b) direzione di spostamento e temperatura.
c) temperatura e velocità.
La velocità effettiva (Ve) altro non è che la velocità:
a) rispetto al fondo marino.
b) di scarroccio e deriva.
c) della superficie dell'acqua.
La profondità del mare è misurata con:
a) nautofono.
b) scandaglio.
c) solcometro.
L'angolo di rotta vera e l'angolo di prora vera possono coincidere in presenza di deriva e/o scarroccio?
a) si, sempre.
b) no, mai.
c) si, ma solo se provengono esattamente da prora o da poppa.
Quale affermazione, tra le seguenti alternative di risposta, è errata:
a) la rotta vera Rv con direzione Est ovvero Ovest, alle medie latitudini, è una rotta vera per circolo massimo.
b) la rotta vera Rv lossodromica è rettificata dalla carta nautica in proiezione di mercatore.
c) la rotta vera Rv lossodromica dal punto A al punto B è data da un arco di lossodromia che non rappresenta il percorso più breve tra i punti stessi.
Le prove di velocità si effettuano:
a) in appositi corridoi delimitati da boe.
b) lungo le basi misurate di cui alla pubblicazione n. I.I.3045 edita dall'I.I.M.M.
c) immediatamente fuori dai porti.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...