Bussole magnetiche


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Bussole magnetiche
Il riferimento di una bussola, sotto il quale si legge l'angolo di prora, è:
a) la chiesuola.
b) il puntale.
c) la linea di fede.
Il navigante ricava il valore della declinazione magnetica:
a) da apposito documento edito dalla Capitaneria di porto.
b) dalla carta nautica.
c) dal portolano del luogo.
Il Polo Sud (o negativo) del campo magnetico terrestre:
a) respinge il Polo Nord (positivo) dell'ago magnetico della bussola magnetica installata a bordo.
b) attrae il Polo Nord (positivo) dell'ago magnetico della bussola magnetica installata a bordo.
c) attrae il Polo Sud (negativo) dell'ago magnetico della bussola magnetica installata a bordo.
La declinazione magnetica è la differenza:
a) tra la direzione indicata dal meridiano geografico e quella indicata dal meridiano magnetico.
b) angolare tra Nord magnetico e Nord bussola.
c) angolare tra Nord vero e Nord bussola.
La tabella delle deviazioni magnetiche residue si ricava:
a) con i giri di bussola a bussola compensata.
b) con la rotazione della rosa della bussola rispetto alla linea di fede.
c) con la compensazione della bussola amagnetica.
Quale affermazione è errata tra le seguenti alternative di risposta:
a) la deviazione magnetica varia al variare della prora impostata.
b) la deviazione magnetica varia nel tempo e nello spazio.
c) la deviazione magnetica è influenzata dai ferri di bordo.
L'insieme degli aghi magnetici di una bussola è denominato:
a) sospensione cardanica.
b) elemento sensibile.
c) mortaio.
Una "quarta" (o metà di un "mezzo vento") della rosa dei venti o quadrante della bussola magnetica è un:
a) settore di bussola ampio 11,25 gradi.
b) settore di bussola ampio 5,625 gradi.
c) settore di bussola ampio 2,81 gradi.
La deviazione magnetica è causata dal magnetismo:
a) di bordo in funzione del magnetismo terrestre.
b) di bordo.
c) terrestre.
La deviazione magnetica varia in funzione:
a) degli anni trascorsi dalla pubblicazione della carta nautica.
b) della prora che si intende impostare.
c) del luogo in cui ci si trova.
Correggi
Ricarica la scheda