Bussole magnetiche


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Bussole magnetiche
I magneti fissati sotto la rosa dei venti della bussola magnetica sono:
a) in numero pari a condizione che siano orientati in asse 0°-180° con il polo Nord o positivo) dei magneti stessi orientati esattamente come lo Zero (o Nord) della rosa graduata.
b) in numero dispari a condizione che siano orientati in asse 0°-180° con il polo Nord (o positivo) dei magneti stessi orientati esattamente come lo Zero (o Nord) della rosa graduata.
c) posizionabili anche in senso trasversale all'asse 0°-180° della rosa graduata purchè in numero pari.
La deviazione magnetica ha segno:
a) positivo se il nord magnetico si trova a Est del nord bussola e segno negativo se il nord magnetico si trova a Ovest del nord bussola.
b) negativo se il nord bussola si trova a Est del nord magnetico e segno positivo se il nord bussola si trova a Ovest del nord magnetico.
c) positivo se il nord bussola si trova a Est del nord magnetico e segno negativo se il nord bussola si trova a Ovest del nord magnetico.
La tabella delle deviazioni magnetiche residue si ricava:
a) con i giri di bussola a bussola compensata.
b) con la rotazione della rosa della bussola rispetto alla linea di fede.
c) con la compensazione della bussola amagnetica.
La declinazione magnetica è in funzione:
a) dell'orientamento della prora dell'imbarcazione.
b) della presenza a bordo di materiale magnetico.
c) dell'orientamento delle linee di forza del campo magnetico terrestre.
La declinazione varia:
a) al variare della posizione geografica dell'unità.
b) non deve mai variare.
c) al variare della prora dell'unità.
Il galleggiante facente parte dell'equipaggio mobile presente nella bussola magnetica presente a bordo dell'imbarcazione da diporto:
a) è un galleggiante solo di nome; di fatto è un supporto sul quale sono fissati gli aghi e la rosa graduata.
b) è immerso nel liquido, dà una spinta positiva a tutto l'equipaggio mobile diminuendone la pressione sulla puntina di sospensione con conseguente riduzione dell'attrito.
c) ha il compito di aumentare la resistenza alla rotazione dell'equipaggio mobile smorzandone le oscillazioni.
Quando installo la bussola magnetica sull'imbarcazione da diporto mi assicuro che la linea di fede:
a) sia parallela all'asse longitudinale (chiglia) dell'imbarcazione.
b) sia sempre in ogni caso puntata esattamente sulla prora.
c) sia orientata verso il nord (magnetico o bussola).
Qual è l'angolo che rappresenta la differenza tra Nv e Nm?
a) la variazione magnetica.
b) la deviazione magnetica.
c) la declinazione magnetica.
Chi può eseguire l'operazione dei "giribussola"?
a) il perito compensatore dipendente dall'Organismo di classifica autorizzato o notificato (Ente Tecnico).
b) il perito compensatore così autorizzato dall'Autorità marittima.
c) il perito nautico.
L'orientamento della linea di fede di una bussola è:
a) in funzione della direzione del nord magnetico.
b) parallelo all'asse longitudinale dell'unità.
c) parallelo all'asse trasversale dell'unità.
Correggi
Ricarica la scheda