Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Quiz patente nautica oltre 12 miglia (solo INTEGRAZIONE) - Simulazione d'esame


Nuova simulazione
Simulazione d'esame
Integrazione per le patenti oltre le 12 miglia dalla costa
Il centro di carena di una nave è la risultante:
a) della velocità media controcorrente, applicata in un punto.
b) della spinta dell'acqua sullo scafo, applicata in un punto.
c) dei pesi di bordo, applicata in un punto.
Riempiendo un doppio fondo, si ottiene:
a) aumento della spinta.
b) riduzione della stabilità.
c) aumento dell'altezza metacentrica e quindi della stabilità.
Ogni quanto tempo va revisionato un estintore?
a) ogni 4 anni.
b) quando la lancetta del manometro è sul rosso.
c) ogni 2 anni.
Il termine Stau indica un vento:
a) che, a causa di un ostacolo orografico, sale di quota lungo il versante sopravento cui consegue un raffreddamento forzato della temperatura dell'aria originando tempo perturbato, nuvolosità estesa e pioggia.
b) che, a causa del riscaldamento forzato della temperatura dell'aria e dell'allontanamento della saturazione, assicura cielo sereno, temperature più alte rispetto al versante sopravento, assenza di nubi e buona visibilità.
c) di tipo katabatico.
L'osservatore valuta che sta navigando con un "mare vecchio" (o "morto") se il sistema di onde:
a) persiste sul posto dove si trova l'osservatore pur in assenza dell'azione diretta del vento che lo aveva generato.
b) è generato da un vento che agisce sul posto dove si trova l'osservatore.
c) proviene per propagazione da una zona lontana, rispetto all'osservatore, in cui è presente un mare vivo.
Generalmente un'onda frange quando:
a) la profondità del fondale è maggiore del doppio dell'altezza dell'onda.
b) il rapporto tra altezza e lunghezza (ripidità) dell'onda è maggiore di 1/8.
c) il rapporto tra altezza e lunghezza (ripidità) dell'onda è maggiore di 1/7.
Una corrente di marea:
a) è quel movimento orizzontale di masse acquee non collegato al fenomeno della marea nè al moto ondoso.
b) è quel movimento orizzontale di masse acquee collegato esclusivamente al fenomeno della marea.
c) è quel movimento orizzontale di masse acquee non collegato al fenomeno della marea ma solo al moto ondoso.
Riguardo alla corrente marina, è possibile affermare che:
a) si verifica in acque relativamente basse e negli stretti, e relative adiacenze, colleganti due bacini.
b) l'intero ciclo copre un periodo di alcune ore.
c) si verifica in acque profonde ed in mari aperti e che risente del moto di rotazione terrestre.
Risolvere il problema (Pv = prora vera, Vp = velocità propria, Dc = direzione corrente, Vc = velocità corrente, S = spazio da percorrere, T = tempo di navigazione): Pv = 110°; Vp = 8 Kn; Dc = 290°; Vc = 1,5 Kn; S = 13 Mgl. Ricavare il tempo di percorrenza.
a) 2 ore.
b) 1 ora e 40 minuti.
c) 1 ora e 24 minuti.
Dati di navigazione: Pb 200°; declinazione 3° E; deviazione 1° W. Si deve determinare la Pv.
a) Pv = 200° + (- 1°) + (+ 3°) = 202°.
b) Pv = 200° + (+ 1°) + (+ 3°) = 204°.
c) Pv = 200° - (+ 3°) + (+ 1°) = 198°.
Navigo con prora Pv = 010° in presenza di correnti meridionali; il dato della rotta Rv risultante della mia unità:
a) rimane invariato.
b) aumenta.
c) diminuisce.
Nel caso si renda necessario lanciare un MAYDAY via radio:
a) lo si lancia tre volte di seguito, a intervalli di tre minuti.
b) lo si lancia sulla frequenza di lavoro della stazione chiamata.
c) si comunicano nell'ordine: nominativo internazionale, coordinate e tipo di pericolo in corso.
Se si paga una somma per usufruire dei servizi di una persona, che si mette a disposizione e mette a disposizione la sua imbarcazione per un determinato periodo di tempo, si ha un contratto di:
a) leasing finanziario.
b) noleggio.
c) locazione.
Correggi
Nuova simulazione