Atmosfera, vento, correnti, lettura della carta del tempo


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Atmosfera, vento, correnti, lettura della carta del tempo
Le masse d'aria in una zona anticiclonica nell'emisfero nord si muovono:
a) in senso antiorario (nell'emisfero nord) e dal centro di alta pressione verso l'esterno di tale campo barico.
b) da nord a sud (nell'emisfero nord) e dal centro di alta pressione verso l'esterno di tale campo barico.
c) in senso orario (nell'emisfero nord) e dal centro di alta pressione verso l'esterno di tale campo barico.
Una carta sinottica:
a) serve per scegliere la rotta più economica.
b) serve per navigare nelle zone artiche.
c) rappresenta il campo barico e la distribuzione dei fronti presenti (o previsti) all'ora a cui essa si riferisce.
La nebbia d'avvezione:
a) è una particolare forma di nebbia da evaporazione.
b) è una nebbia che ha origine quando una massa d'aria calda e umida scorre su acque più fredde.
c) è una nebbia che non si dissolve ovvero ha origine se la temperatura del mare è superiore alla temperatura di rugiada dell'aria soprastante.
Il termine Stau indica un vento:
a) che, a causa di un ostacolo orografico, sale di quota lungo il versante sopravento cui consegue un raffreddamento forzato della temperatura dell'aria originando tempo perturbato, nuvolosità estesa e pioggia.
b) che, a causa del riscaldamento forzato della temperatura dell'aria e dell'allontanamento della saturazione, assicura cielo sereno, temperature più alte rispetto al versante sopravento, assenza di nubi e buona visibilità.
c) di tipo katabatico.
I "Cumuli" sono:
a) nubi grigie stratiformi.
b) le nubi più alte di aspetto chiaro e filamentoso.
c) nubi a sviluppo verticale.
Generalmente si considera che, dopo un periodo di vento da nord, una calma di vento faccia prevedere:
a) l'arrivo di venti da sud.
b) l'arrivo di venti da ovest.
c) non si possono fare previsioni.
Riguardo agli elementi identificatori dell'onda, l'altezza di un'onda è data dalla distanza verticale:
a) tra la cresta e l'incavo.
b) tra la cresta e il frangente.
c) tra il frangente e l'incavo.
In presenza di aria stabile, le nubi sono:
a) basse.
b) stratificate.
c) a sviluppo verticale.
Un fronte stazionario indica:
a) una persistente situazione di stallo e di maltempo.
b) un fronte attivo di temporali.
c) un fronte che si muove poco.
Il promontorio:
a) è un'area d'incrocio tra due cicloni e due anticicloni, disposti a croce.
b) è quella zona di bassa pressione, che sia insinuata tra due campi di alta pressione, a forma di U.
c) è quella zona di alta pressione, che sia incuneata tra due campi di bassa pressione, a forma di U.
Correggi
Ricarica la scheda