Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Quiz patente nautica entro 12 miglia - Simulazione d'esame


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Nuova simulazione
Simulazione d'esame
Si ha cavitazione nel momento in cui l'elica:
a) non raggiunge il regime minimo dei giri.
b) oltrepassa il limite dei giri e non si ha più la spinta propulsiva.
c) s'impiglia in cavi sottomarini.
Il timone compensato serve a:
a) avere un timone più robusto.
b) allontanare dall'asse di rotazione il punto di applicazione della risultante della pressione esercitata dall'acqua sulle pale.
c) ridurre la resistenza della pala alla rotazione.
Calcolato il consumo teorico per una certa navigazione, secondo una buona regola marinara si aggiunge almeno il 30% a causa:
a) di eventuali elementi perturbatori del moto (vento e/o corrente).
b) dell'avanzamento ridotto dell'elica rispetto al passo.
c) del maggior consumo del motore, di qualsiasi tipo, rispetto a quello pubblicizzato dal costruttore.
Considerando quali sono le componenti e le caratteristiche di un motore a quattro tempi, è possibile affermare che:
a) le bielle collegano i pistoni agli alberi della distribuzione.
b) i cilindri non sono ricavati nel monoblocco.
c) le valvole sono alloggiate nella testa dei cilindri.
Al grido ”uomo in mare a … (sinistra/dritta)...”:
a) si accosta rapidamente dallo stesso lato dell'uomo in mare.
b) si accosta rapidamente dal lato opposto dell'uomo in mare.
c) si accelera per recuperare rapidamente l'uomo a mare, accostando indifferentemente a dritta oppure a sinistra.
L'indicativo di chiamata consente di utilizzare l'apparato VHF a bordo di:
a) un natante da diporto.
b) un'imbarcazione da diporto.
c) una nave da diporto.
Quale canale radio VHF/FM è utilizzato per le chiamate di soccorso?
a) il canale 18.
b) il canale 68.
c) il canale 16.
La frequenza 158,6 MHz:
a) non è la frequenza di soccorso utilizzata sul canale 16 in VHF.
b) è la frequenza di soccorso utilizzata sul canale 16 in VHF.
c) è un canale di lavoro in onde a bassa frequenza.
Se due unità a motore da diporto mostrano, entrambe l'una all'altra, i fanali laterali e quello di testa d'albero, ha la precedenza:
a) l'unità più grande perché si presenta con maggior difficoltà di manovra rispetto all'unità più piccola.
b) nessuna; devono manovrare entrambe sulla propria sinistra.
c) nessuna; devono manovrare entrambe sulla propria dritta.
La bandiera K (Kilo) , prescritta dal Codice Internazionale dei Segnali, ci è esposta da un'unità per indicare che:
a) è in avaria e vuole comunicare con noi.
b) ha un incendio a bordo.
c) desidera comunicare con noi.
In navigazione notturna a motore vedo sulla mia dritta un fanale verde sotto ed uno bianco sopra:
a) rallento ed emetto 5 suoni brevi per indicare un pericolo.
b) accosto a dritta per passare a poppa dell'altra unità.
c) procedo con rotta e velocità costante.
In caso di scarsa visibilità, chi deve emettere 1 suono prolungato ogni due minuti secondo quanto prescritto dal Regolamento per Prevenire gli Abbordi in Mare?
a) le unità a vela.
b) le unità alla fonda.
c) le unità a motore in navigazione con abbrivio.
Rimorchiatore e nave rimorchiata, in un rimorchio laterale; quale, tra le seguenti affermazioni, è errata?
a) di notte, il rimorchiatore non mostra il fanale giallo di rimorchio.
b) di notte, il rimorchiatore non mostra il fanale laterale posto dal lato della nave rimorchiata.
c) di notte, la nave rimorchiata mostra i fanali laterali e quello di coronamento.
Quale affermazione è corretta tra le seguenti:
a) il levante spira tra N e NNW.
b) il libeccio spira tra S e SSE.
c) lo scirocco spira da SE.
La brezza:
a) è più consistente nelle giornate di pioggia.
b) di notte spira dalla terraferma verso il mare.
c) di giorno è dovuta alla pressione più alta sulla terraferma che sul mare.
La chiesuola è:
a) una colonna in legno o metallo amagnetico che sostiene il mortaio.
b) un armadietto ove sono ordinati i magneti per la compensazione.
c) un riparo della bussola.
La deriva è dovuta:
a) all'azione combinata di vento e corrente.
b) all'effetto della corrente.
c) all'azione del vento.
I "pianetti" sono utilizzati per:
a) conoscere le correnti marine e svolgere i relativi problemi.
b) conoscere l'entrata dei porti ed altre informazioni quali la dislocazione delle banchine, i punti di ormeggio, i fondali presenti, ecc.
c) la condotta della navigazione sottocosta.
Un faro di notte è individuato:
a) dalla sua "caratteristica".
b) esclusivamente dal colore della sua luce e dal periodo.
c) esclusivamente dal suo colore e numero di lampeggi.
Cosa si intende per navigazione interna?
a) quella effettuata tra la costa e le linee di base.
b) quella effettuata su laghi di confine.
c) quella effettuata sui laghi, fiumi, canali e altre acque interne.
Correggi
Nuova simulazione
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto