Normativa diportistica


Torna alla lista degli argomenti
Genera nuova scheda random
Normativa diportistica
I servizi di bordo sulle imbarcazioni da diporto possono essere svolti da persone imbarcate in qualità di ospiti?
a) sì, purchè abbiano compiuto 14 anni per svolgere i servizi di coperta e 16 anni per i servizi di macchina.
b) sì, purchè abbiano compiuto 15 anni per svolgere i servizi di coperta e 17 anni per i servizi di macchina.
c) sì, purchè abbiano compiuto 16 anni per svolgere i servizi di coperta e 18 anni per i servizi di macchina.
Le acque interne marittime sono costituite:
a) dalle acque marittime riservate alla balneazione.
b) dai laghi e dai fiumi dello Stato.
c) dalle acque marittime comprese tra la costa e la linea di base.
Un'imbarcazione da diporto marcata "CE", può recarsi all'estero?
a) si, se la categoria di progettazione consente di intraprendere la navigazione necessaria per raggiungere la destinazione estera.
b) sì, sempre.
c) sì, ma solo in presenza di mare e vento assicurati.
Quando il secondo motore è considerato ausiliario?
a) quando è inferiore a 40 Cv.
b) quando è superiore a 40 Cv.
c) quando è di tipo amovibile, sistemato su proprio supporto con potenza non superiore al 20% di quella del motore principale.
Quali unità da diporto sono soggette alla marcatura "CE"?
a) natanti a motore e quelli a vela con superficie velica superiore a quattro metri quadrati.
b) unità di lunghezza compresa tra 10 metri e 24 metri.
c) unità di lunghezza compresa tra 2,5 metri e 24 metri.
Si può immatricolare un'unità avente lunghezza fuori tutto di 9,90 metri?
a) sì, ma subisce il regime giuridico delle imbarcazioni da diporto iscritte.
b) no, solo quelle superiori a 10 metri di lunghezza fuori tutto.
c) no, non può essere immatricolato.
La categoria di progettazione "B" presuppone che l'imbarcazione da diporto sia in grado di navigare (individuare l'affermazione corretta):
a) in presenza di forza del vento superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 4 metri.
b) in presenza di forza del vento non superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 4 metri.
c) in presenza di forza del vento non superiore a 8 e altezza significativa dell'onda non superiore a 5 metri.
In base al DM del 26/01/1960, qual è la distanza minima per fare sci nautico dalle coste cadenti a picco sul mare?
a) 100 metri.
b) 200 metri.
c) 400 metri.
In caso di sci nautico svolto con natante da diporto, il conduttore deve possedere:
a) il brevetto di salvamento.
b) il brevetto di nuoto e voga.
c) la patente nautica.
La categoria di progettazione "D" presuppone che l'imbarcazione da diporto sia in grado di navigare (individuare l'affermazione corretta):
a) in presenza di forza del vento non superiore a 3 e altezza significativa dell'onda non superiore a 0,2 metri, occasionalmente a 0,4 metri.
b) in presenza di forza del vento non superiore a 5 e altezza significativa dell'onda non superiore a 0,4 metri, occasionalmente a 0,6 metri.
c) in presenza di forza del vento non superiore a 4 e altezza significativa dell'onda non superiore a 0,3 metri, occasionalmente a 0,5 metri.
Correggi
Genera nuova scheda random