Navigazione stimata


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Navigazione stimata
Una nave in navigazione a 18 nodi effettivi, in 35 minuti percorrerà:
a) 10,5 miglia.
b) 10,25 miglia.
c) 9,75 miglia.
Il luogo di posizione di egual differenza d'azimuth:
a) è quel luogo formato da una circonferenza i cui punti vedono due punti cospicui sulla costa sempre con lo stesso angolo e quindi con la stessa differenza di azimuth.
b) è quel luogo formato da una circonferenza i cui punti vedono un punto cospicuo sulla costa sempre con lo stesso angolo.
c) è quel luogo che, per essere attendibile, deve essere utilizzato necessariamente con altro luogo di posizione.
Una nave in navigazione a 9 nodi effettivi, in 45 minuti percorrerà:
a) 6,75 miglia.
b) 6,25 miglia.
c) 5,75 miglia.
Percorrendo in 40 minuti un tratto misurato sulla carta di mercatore pari a 600 secondi di arco, qual è la velocità effettivamente tenuta?
a) 20 nodi.
b) 10 nodi
c) 15 nodi.
Una nave in navigazione a 16 nodi effettivi, in 45 minuti percorrerà:
a) 12,25 miglia.
b) 12 miglia.
c) 12,50 miglia.
S = 14 miglia; V = 10 nodi. Il tempo di navigazione sarà di:
a) 1 ora e 14 minuti.
b) 1 ora e 34 minuti.
c) 1 ora e 24 minuti.
Una nave in navigazione a 22 nodi effettivi, in 15 minuti percorrerà:
a) 5,25 miglia.
b) 6,50 miglia
c) 5,50 miglia.
Il punto stimato per il navigante:
a) può, in lunghe navigazioni con cielo coperto, validamente sostituire un punto astronomico di difficile o impossibile esecuzione.
b) è insostituibile, ma insufficiente per condurre la navigazione in sicurezza.
c) è preciso ed affidabile in ogni circostanza.
T = 1 ora e 15 minuti; S = 12 miglia. La velocità sarà di:
a) 9,6 nodi.
b) 10,6 nodi.
c) 8,6 nodi.
Il miglio marino è l'unità di misura:
a) delle distanze in mare.
b) dell'angolo che si forma tra le rotte di due imbarcazioni.
c) degli angoli in mare.
Correggi
Ricarica la scheda