Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Funzionamento dei motori endotermici

Nodi marinari
Impara con noi a realizzare i nodi marinari più utili a bordo!
Visita la pagina e scoprili passo dopo passo.


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Funzionamento dei motori endotermici
L'indicazione più evidente, che mostra il corretto funzionamento del circuito di raffreddamento ad acqua marina, è data dalla:
a) fuoriuscita continua di fiotti d'acqua dal condotto di scarico.
b) fuoriuscita di condensa di acqua (fumo bianco) dal condotto di scarico.
c) assenza di qualsiasi fuoriuscita di liquido dal condotto di scarico.
Il rabbocco del livello nel circuito di raffreddamento chiuso, in un motore entrobordo, si esegue con:
a) olio.
b) acqua di mare.
c) acqua dolce.
Indicare, tra i motori sottoelencati, quello meno pericoloso ai fini della sicurezza da esplosioni o da incendi:
a) il motore diesel.
b) il motore a miscela olio - benzina.
c) il motore a benzina.
Eseguo il giro di chiave per l'avviamento del motore e questo non si avvia, le cause dirette possono essere:
a) le candele sono sporche (motore a scoppio).
b) la batteria è scarica.
c) il mancato avvio del carburante.
Considerando quali sono le componenti e le caratteristiche di un motore a quattro tempi, è possibile affermare che:
a) l'alternatore (o generatore) è comandato dall'albero motore.
b) l'albero di trasmissione è alloggiato nella testata dei cilindri.
c) le punterie regolano la corsa del movimento del pistone.
Nell'impianto elettrico di un motore marino:
a) la bobina serve per ricaricare la batteria.
b) se diesel, una volta avviato, il motore funziona anche avendo staccato la batteria.
c) la batteria è esclusa dal sistema di accensione.
Le fasce elastiche in un motore hanno la funzione di:
a) mantenere la compressione all'interno del cilindro.
b) far diminuire le vibrazioni del motore.
c) garantire il funzionamento della girante in un motore fuoribordo.
L'astuccio è:
a) il passaggio asse-elica attraverso lo scafo.
b) la cassetta galleggiante di pronto soccorso medico.
c) la cassetta galleggiante porta-attrezzi.
Riguardo agli elementi strutturali denominati "astuccio" e "premistoppa" (o pressatrecce), è possibile affermare che:
a) sono due dispositivi attraverso i quali la linea d'asse giunge all'elica.
b) il premistoppa è installato sull'estremità verso mare dell'astuccio.
c) sono due nomi per indicare lo stesso dispositivo.
I movimenti delle valvole dei cilindri sono comandati:
a) dall'acceleratore.
b) dai pistoni.
c) dall'albero di distribuzione.
Correggi
Ricarica la scheda
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto