Elica e timone


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Elica e timone
Gli agugliotti sono:
a) perni che permettono il fissaggio del timone allo scafo.
b) una struttura longitudinale dello scafo.
c) le viti che rendono solidali il mozzo e le pale dell’elica.
Timone al centro; un entrobordo dotato di elica destrorsa in marcia avanti tende a far accostare la:
a) prora dell'unità a sinistra.
b) prora a dritta.
c) poppa a sinistra.
Un timone compensato è quel timone:
a) di rispetto.
b) i cui effetti evolutivi sono compensati da quelli dell'elica.
c) che presenta una parte della pala a proravia dell'asse e una parte pressochè identica a poppavia dell'asse.
Un'elica destrorsa:
a) in marcia avanti tende a far accostare la poppa a sinistra.
b) se vista da poppa, in marcia avanti l'elica gira in senso antiorario.
c) in marcia indietro, l'elica tende a far accostare la prora a dritta.
Effettuo un ormeggio di fianco, sapendo di avere un'elica destrorsa:
a) con la banchina a sinistra, aziono il motore in marcia indietro con il mascone di sinistra alla banchina.
b) con la banchina a dritta, aziono il motore in marcia avanti con il mascone di prora alla banchina.
c) con la banchina a dritta, aziono il motore in marcia indietro con il mascone di dritta alla banchina.
Il perno fissato sulla parte prodiera del timone è denominato:
a) femminella.
b) agugliotto.
c) cubia.
La curva di evoluzione:
a) presenta caratteristiche che, per una data unità, non variano al variare della velocità, dell'angolo d'inclinazione del timone, dei pesi presenti a bordo e della loro distribuzione.
b) è la traiettoria descritta dall'unità che accosta verso dritta ovvero sinistra.
c) è la traiettoria descritta dalla spalla del timone in funzione dell'angolo d'inclinazione della pala del timone medesimo.
Tecnicamente, tra due eliche, la prima con passo lungo e diametro piccolo e la seconda che, rispetto alla prima elica, si presenta con passo più corto e diametro più grande:
a) la seconda produce maggiore velocità.
b) la seconda produce minore spinta.
c) la seconda produce maggiore spinta.
Nel sistema di trasmissione di un motore marino si ha che:
a) il riduttore modifica la velocità di rotazione dell'elica dell'unità rispetto a quella dell'albero motore.
b) l'astuccio passascafo tradizionale deve essere perfettamente stagno.
c) nell'invertitore non esiste un cuscinetto detto reggispinta.
Il timone avente tutta la pala a poppavia dell'anima è denominato:
a) compensato.
b) ordinario.
c) comune.
Correggi
Ricarica la scheda