Deriva e scarroccio

Torna alla lista degli argomenti
Genera nuova scheda random
Deriva e scarroccio
Lo scarroccio è dovuto:
a) all'azione del vento.
b) all'azione combinata di vento e corrente.
c) all'effetto della corrente.
Il moto di superficie di una nave è generato:
a) all'azione del propulsore-eliche ed al vento.
b) alle azioni combinate di vento e corrente.
c) alla sola azione del vento.
L'angolo di rotta può variare:
a) tra 0 e 360 gradi in senso anti-orario a partire da Nord.
b) tra 0 e 180 gradi verso Est o verso Ovest a partire da Nord.
c) tra 0 e 360 gradi in senso orario a partire da Nord.
Lo scandaglio elettronico è denominato:
a) solcometro.
b) ecoscandaglio.
c) elettro-scandaglio.
Quale affermazione, tra le seguenti alternative di risposta, è errata:
a) la rotta vera Rv con direzione Est ovvero Ovest, alle medie latitudini, è una rotta vera per circolo massimo.
b) la rotta vera Rv lossodromica è rettificata dalla carta nautica in proiezione di mercatore.
c) la rotta vera Rv lossodromica dal punto A al punto B è data da un arco di lossodromia che non rappresenta il percorso più breve tra i punti stessi.
Siamo in navigazione con rotta Nord in presenza di un vento e corrente entrambi 180; succede che:
a) il moto della nave è agevolato dalla deriva mentre è contrastato dallo scarroccio.
b) il moto della nave è agevolato dallo scarroccio mentre è contrastato dalla deriva.
c) il moto della nave è agevolato dalla deriva e dallo scarroccio.
Quale affermazione, tra le seguenti alternative di risposta, è errata:
a) la rotta è l'insieme dei punti della superficie terrestre sui cui la nave è passata o dovrà passare; è il cammino della nave rispetto al fondo marino.
b) la rotta Rv sulla carta di mercatore è l'arco di cerchio massimo congiungente il punto A con il punto B.
c) l'angolo di rotta Rv è l'angolo che il percorso della nave in ciascun punto forma con la direzione Nord del meridiano geografico.
L'angolo di prora vera è compreso tra il nord vero e la:
a) prora vera dell'unità e si misura in senso orario.
b) prora magnetica dell'unità e si misura in senso antiorario.
c) prora bussola dell'unità e si misura in senso antiorario.
La rotta Rv è:
a) la rotta della nave mantenendo inalterato il suo angolo di rotta Rv.
b) quel percorso che la nave ha effettivamente effettuato o dovrà effettuare rispetto al fondo del mare.
c) quell'arco di cerchio massimo congiungente il punto di partenza "A" con il punto di arrivo "B".
Vento 180 gradi e corrente 180 gradi; cosa significa?
a) il vento soffia verso sud (Tramontana), la corrente va verso nord.
b) il vento soffia verso nord (Ostro), la corrente va verso sud.
c) che entrambi provengono da nord e vanno verso sud.
Correggi
Genera nuova scheda random
Loading...