Carte nautiche


Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Carte nautiche
Le informazioni sul tipo di fondale:
a) si chiedono per radio.
b) si leggono sulla carta nautica.
c) si acquisiscono su internet.
Individuare l'affermazione errata tra le seguenti alternative di risposta:
a) l'ampiezza di 1' (un primo) misurata sulla scala della longitudine equivale a 1 miglio solo all'equatore.
b) sulla carta in proiezione di mercatore la lunghezza dell'equatore rimane inalterata.
c) sulla carta in proiezione di mercatore i paralleli sono deformati nel senso che vengono accorciati all'aumentare della latitudine.
Fanno parte della simbologia internazionale delle carte nautiche:
a) le isobate.
b) il profilo del porto.
c) le boe dei fondali.
Le carte nautiche sono classificate secondo il criterio:
a) del formato.
b) della scala.
c) del porto principale cui si riferiscono.
Tra le seguenti scale, quella appropriata per rappresentare il Mar Ligure (da Nizza a Piombino) nella carta nautica “costiera” è la:
a) 1:250.000
b) 1:2.250.000
c) 1:5.000
Che tipo di carta è il piano nautico in relazione alla scala della carta?
a) è un tipo di carta a grande scala riproducente aree di limitate estensioni come porti, rade, isolotti.
b) è un tipo di carta a grande scala riproducente aree di elevate estensioni come mari e continenti.
c) è una carta a grande scala come quella con scala 1:1.000.000.
Gli aggiornamenti alla carta nautica si riportano:
a) sulle "Tavole Nautiche".
b) nella Legenda del titolo.
c) su un lato a margine della stessa carta nautica.
Nella scala di riduzione di una carta 1:80.000, un centimetro sula carta è nella realtà uguale a:
a) 80.000 decimetri.
b) 80.000 centimetri.
c) 80.000 metri.
Al fine di preservare la riutilizzabilità della carta nautica:
a) la biro verde serve solo a tracciare le rotte e a segnare i punti stimati.
b) la biro nera a punta sottile serve a segnalare i punti nave documentabili.
c) il compasso, possibilmente a punte secche, serve per misurare o riportare distanze.
Si usa la carta gnomonica per la navigazione costiera stimata?
a) si, in caso di lettura della rotta lossodromica.
b) no, è utilizzabile per pianificare una traversata oceanica.
c) sì, perché è prescritta per una navigazione a corto raggio.
Correggi
Ricarica la scheda