Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia
Quiz patente nautica entro 12 miglia e oltre 12 miglia

Bussole magnetiche

Funzionamento delle eliche ed effetto evolutivo
Hai dubbi sul funzionamento delle eliche e sull'effetto evolutivo?
Vai a questa pagina per scoprirne di più.


Trovi utile Nauticando.net? Dona al progetto.
Per registrare e rivedere le statistiche dei quiz svolti e dei progressi, è necessario effettuare il
Login
Torna alla lista degli argomenti
Ricarica la scheda
Bussole magnetiche
La prora magnetica:
a) è un valore angolare rappresentato dalla differenza tra il Nord Magnetico e il Nord Bussola.
b) subisce l'influenza del solo magnetismo terrestre.
c) è provocata dai metalli (soltanto ferri duri) presenti a bordo.
Quale metodo non mi consente di controllare la deviazione della bussola a bordo della mia unità?
a) metodo dell'allineamento; metodo dell'osservazione della stella polare.
b) metodo del rilevamento di un punto cospicuo e della relativa distanza.
c) metodo dell'osservazione della stella polare.
Qual è il metodo che posso utilizzare per controllare la deviazione della bussola presente a bordo?
a) metodo dell'allineamento; metodo dell'osservazione della stella polare.
b) metodo del cerchio capace.
c) metodo del rilevamento di un punto cospicuo e della relativa distanza.
La deviazione magnetica ha segno:
a) positivo se il nord magnetico si trova a Est del nord bussola e segno negativo se il nord magnetico si trova a Ovest del nord bussola.
b) negativo se il nord bussola si trova a Est del nord magnetico e segno positivo se il nord bussola si trova a Ovest del nord magnetico.
c) positivo se il nord bussola si trova a Est del nord magnetico e segno negativo se il nord bussola si trova a Ovest del nord magnetico.
La declinazione magnetica è causata dal magnetismo:
a) terrestre.
b) di bordo in funzione del magnetismo terrestre.
c) di bordo.
La deviazione magnetica è causata dal magnetismo:
a) di bordo in funzione del magnetismo terrestre.
b) di bordo.
c) terrestre.
La linea di fede:
a) indica la direzione prodiera dell'asse longitudinale dell'unità.
b) si orienta verso il nord bussola.
c) è trasversale alla direzione dell'asse longitudinale dell'unità.
La deviazione magnetica varia in funzione:
a) degli anni trascorsi dalla pubblicazione della carta nautica.
b) della prora che si intende impostare.
c) del luogo in cui ci si trova.
Per la conversione/correzione dell'angolo di prora disponibile, il valore della deviazione magnetica si legge:
a) sulla tabella delle deviazioni residue dopo aver fatto eseguire la compensazione dal perito compensatore.
b) sulla certificazione rilasciata dal produttore della bussola che deve sempre essere allegata alla bussola stessa
c) al centro della rosa dei venti delle carte nautiche; bisogna ricordarsi di aggiornare il valore iniziale.
Il riferimento di una bussola, sotto il quale si legge l'angolo di prora, è:
a) la chiesuola.
b) il puntale.
c) la linea di fede.
Correggi
Ricarica la scheda
Per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito web utilizza i cookie. Accettando di utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi il loro utilizzo. Puoi eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa per i cookie.
Accetto